/ chivassoggi.it

chivassoggi.it | 11 ottobre 2022, 15:14

Rapina a mano armata all'autogrill di La Spezia: gli autori sono tutti residenti a Ivrea

Il "colpo" era stato messo a segno lo scorso 30 luglio. Oggi sono scattate le manette per i tre rapinatori. Il complice era già stato fermato il giorno della rapina

Rapina a mano armata all'autogrill di La Spezia: gli autori sono tutti residenti a Ivrea

Sono tre cittadini di Ivrea ad aver rapinato, lo scorso 30 luglio, l'autogrill di Magra Est, a La Spezia, nel tratto autostradale tra Genova e Livorno. La verità è emersa oggi, quando per gli autori del colpo sono scattate le manette: si tratta di tre piemontesi di 18, 32 e 34 anni, individuati al termine di una lunga e approfondita indagine della Squadra Mobile e dalla Polizia Stradale di La Spezia con il prezioso supporto dei colleghi della Squadra Mobile di Torino e del Commissariato di Ivrea.

Il 30 luglio scorso, i tre avevano fatto irruzione nell'autogrill indossando cappuccio e mascherina, ma anche impugnando una pistola: con quest'ultima avevano minacciato i dipendenti, facendosi consegnare l'incasso della giornata e vari pacchetti di sigarette. Non sono però riusciti a farsi aprire la cassaforte automatica. Le telecamere di sorveglianza dell'autogrill sono riuscite a immortalare i tre mentre fuggivano a piedi in una strada secondaria, nella direzione della zona industriale di via Vincinella, dove ad attenderli c'era un complice, di 37 anni, a bordo di un'auto.

E' stato proprio l'autista il primo individuato dalle forze dell'ordine, scoperto con addosso alcuni dei pacchetti di sigarette rubati proprio il giorno della rapina. Da lì è stata avviata l'indagine, che ha portato, all'alba di questa mattina, 11 ottobre, all'arresto dei tre complici.

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium