/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | 30 giugno 2020, 17:45

Più attenzione alla salute dopo il covid

Aumenta la richiesta di polizza salute alle assicurazioni

Più attenzione alla salute dopo il covid

Più attenzione nei confronti della propria salute. Può essere considerato questo il risultato della crisi sanitaria scatenata dal coronavirus nei primi mesi del 2020. A dirlo sono i numeri. Secondo una recete indagine di mercato, oltre 6,5 milioni di italiani stanno pensando di sottoscrivere la loro prima polizza salute per avere una protezione integrativa rispetto al Servizio Sanitario Nazionale. 

Ne sa qualcosa Carlo Nicosia, chivassese, 54 anni, agente assicurativo da 25 anni ed esperto in polizze salute. Sostiene che l’approccio della clientela nei confronti delle polizze assicurative, con la crisi sanitaria, sia cambiato. 

“Ho avuto molte richieste di informazioni e, in generale, c’è stata una valutazione più approfondita delle offerte che ho presentato ai miei clienti - spiega Nicosia -. La consapevolezza della fragilità di valori che davamo per acquisiti, ha sviluppato un crescente desiderio di protezione”. Adeguarsi alle nuove esigenze non è stato però difficile.

“Questo periodo di distanziamento forzato ha fatto crescere l'uso delle più moderne tecnologie di cui SLP Assicurazioni e BENE Assicurazioni sono pioniere da sempre, permettendo di perfezionare molti contratti senza necessità di incontri dal vivo”.

A chi si presenta da lui nel suo ufficio in viale Vittorio Veneto 7/D propone prodotti che offrono prestazioni mediche presso strutture private ma anche formule orientate ad indennizzare il danno economico che un ricovero può causare alla propria attività ed alla propria famiglia. 

Quindi alla domanda sul perchè sia necessario sottoscrivere una polizza salute risponde: “Avere una polizza salute consente di pianificare un costo fisso mensile senza gravare troppo sul proprio bilancio familiare e trovarsi in difficoltà economiche in caso di infortunio o malattia. Le polizze salute consentono di accedere a piani di prevenzione personalizzati e cure anche dentistiche in strutture sanitarie private convenzionate in Italia ma anche all’estero.

Carlo Nicosia riceve su appuntamento nel suo studio a Chivasso.

E’ possibile contattarlo nelle seguenti modalità:

Cell. 3485212825, 

Facebook www.facebook.com/intermediazioni.nicosia/

Linkedin www.linkedin.com/in/carlo-nicosia-18733045 

Twitter twitter.com/carlonicosia/

Informazione pubblicitaria

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium