/ Sanità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Sanità | 12 febbraio 2020, 20:15

Biscotti per i piccoli pazienti del Regina Margherita: le sorelle Parodi si mettono ai fornelli [VIDEO e FOTO]

Cristina e Benedetta, celebri volti della televisione italiana, hanno cucinato con i bimbi ricoverati e i loro genitori: "La cucina li fa sentire a casa"

Biscotti per i piccoli pazienti del Regina Margherita: le sorelle Parodi si mettono ai fornelli [VIDEO e FOTO]

Biscotti e momenti di gioia per i bimbi ricoverati al Regina Margherita. Basta guardare negli occhi illuminati dall’emozione e nei sorrisi coperti a stento dalle mascherine per capire l’importanza di iniziative come Special Cook, l’evento che oggi pomeriggio ha visto Benedetta e Cristina Parodi cucinare biscotti insieme ai piccoli pazienti ricoverati presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica diretto dalla professore Franca Fagioli.

Il progetto, realizzato da Officine Buone in collaborazione con Città della Salute di Torino e Ugi, ha permesso alle sorelle Parodi, celebri volti della televisione italiana, di preparare i dolci con e per i bambini. “Lei cucina e io faccio l’assistente” racconta sorridente Cristina, la sorella maggiore. “Abbiamo deciso di fargli fare dei biscotti e una frolla all’olio, una merenda leggera. I bimbi possono giocare anche con formine con sopra caramelle, cioccolato e zucchero” spiega Benedetta. Sull’importanza di far vivere ai piccoli pazienti che ogni giorno lottano contro mali terribili, Cristina Parodi ha le idee chiare: “Ogni cosa che nel reparto li porta al di fuori, a pensare e a fare delle esperienze diverse dalla normale terapia, dà ai bambini emozioni e distrazioni che li aiutano a migliorare i risultati della terapia stessa”. In questo la cucina svolge un ruolo fondamentale: “E’ un atto di gioia, d’amore. E’ sempre bello cucinare, un forno in un reparto porta un po’ di casa. Di profumo di casa che forse a loro può mancare” è il pensiero di Benedetta Parodi.

Le sorelle hanno accettato l’invito di  Vanni Oddera, campione di moto freestyle ed ideatore della Mototerapia in ospedale. “La mia attività è portare la mia passione agli altri, a persone che non stanno bene e hanno bisogno di divertirsi. Qualsiasi tipo di passione portata con il cuore migliora le giornate, ed è quello che stiamo facendo qui” svela il campione di moto e di generosità. 

Special Cook, progetto che unisce al volontariato l'intrattenimento e l'educazione ad un'alimentazione sana e gustosa, conferma come la cucina sia un potente mezzo di aggregazione, educazione e portatore di energia positiva anche per reagire agli ostacoli della malattia.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium