Eventi | 20 giugno 2024, 13:00

GUSTO’ torna in grande: tipicità, concerti, talk food, spettacoli, show cooking e Notte Gialla del commercio per l’evento più atteso dai gourmand

Zaffino: "Il meglio della gastronomia internazionale nel cuore di Orbassano".

GUSTO’ torna in grande: tipicità, concerti, talk food, spettacoli, show cooking e Notte Gialla del commercio per l’evento più atteso dai gourmand

Sarà “il gusto dei territori” a declinare la quinta edizione di Gustò attraverso un viaggio ideale tra i prodotti del made in Italy che diventano culture, ma anche affascinanti sfide imprenditoriali per traghettare le tradizioni verso le nuove generazioni.

Una tra tutte, quella della pasta-revolution firmata da “A Tavola!” (main sponsor dell’evento), l’innovativo format del “pastaio” Carlo Nardi, innestato nello storico sito produttivo di Rivalta di Torino, con una distribuzione ormai internazionale, senza tuttavia tradire l’artigianalità della produzione che contraddistingue la sua storia aziendale.

Sarà proprio questo Gustò 2024: una straordinaria occasione di promozione che collegherà la “gustosissma” Piazza della Pace al grande universo del gusto, così come al centro urbano, per far salire a bordo di questo viaggio tra le tipicità anche il commercio cittadino, a cui sarà dedicata una notte gialla ricca di animazioni e sorprese. “Se c'è un valore alla base di questo progetto – commenta il vice sindaco di Orbassano Maurizio Zaffino - è quello di aver unito le forze e le competenze per trasformare una kermesse partita dal nulla in una manifestazione di punta del territorio regionale grazie al perfetto incastro tra la maxi area stand e street food, il calendario di concerti e spettacoli con nomi di richiamo accanto a talenti locali e, novità assoluta, un palco per raccontare e confrontare le storie dei territori del gusto, a partire dal nostro”.

Padrona di casa di questa nuova pagina e sfida di Gustò sarà la giornalista e divulgatrice agro-scientifica Renata Cantamessa, che dialogherà con grandi ospiti di grandi territori del cibo attraverso una quattro-giorni scandita da un menù intenso di talk, show cooking, laboratori di cucina e percorsi sensoriali che, per la prima volta, saliranno “in quota” e pure in streaming grazie alla trasmissione in diretta su dieci quotidiani web di Piemonte, Liguria e Lombardia.

Un’importante vetrina di promozione in “Puro Stile Italiano”, come sottolineato da Mario Maselli, cotitolare con Gianni Pagliaro e Mauro Vignono dell’omonima azienda di Nichelino a cui competono ideazione, organizzazione e gestione dell’evento: “Questa edizione sarà quella di un food festival en plein air che unisce saperi e sapori per incontrare le migliaia di persone attese all’insegna di una grande festa del buon cibo, della buona musica e della buona convivialità. Una fucina e una cucina di idee pronta a trasformarsi nel “salotto buono” del Piemonte. E, perché no, dell’Italia”.

I.P.

Leggi tutte le notizie di VIVICHIVASSO ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium