/ Politica

Politica | 03 gennaio 2024, 10:54

Ucraini in Piemonte, Canalis (Pd): "Tessere sanitarie scadute da tre giorni, anche se i permessi di soggiorno sono prorogati"

L'attacco dell'esponente Dem: "A fine dicembre la legge di bilancio ha prolungato a tutto il 2024 i permessi temporanei, ma forse la Regione è in vacanza"

monica canalis

Canalis (Pd) lancia l'allarme per gli ucraini ospitati in Piemonte

"Assessore e funzionari regionali in vacanza? E’ probabile, visto che non hanno dato disposizione alle Asl piemontesi di recepire la proroga dei permessi di soggiorno degli ucraini prevista dalla legge di bilancio approvata dal Parlamento a fine dicembre". Così la consigliera regionale del Partito Democratico, Monica Canalis.

"Un grosso guaio per le decine di migliaia di ucraini presenti nella nostra Regione, che ora rischiano di non poter accedere a visite ed esami prenotati da tempo, a causa del mancato rinnovo delle tessere sanitarie scadute il 31.12.2023. Ci sono persone che hanno visite importanti, visite prenotate da mesi, che salteranno se le Asl non rinnoveranno le tessere sanitarie".

"La legge di bilancio 2024 prevede anche la possibilità di convertire i permessi di soggiorno per protezione temporanea in permessi per motivi di lavoro - aggiunge Canalis -. In particolare l’articolo 1 commi 389 e seguenti della legge di bilancio prevede la proroga dello stato di emergenza in Italia fino al 31 dicembre 2024, per assicurare soccorso e assistenza, nel territorio nazionale, alla popolazione in fuga dall’Ucraina, e una connessa autorizzazione di spesa pari a 274 milioni di euro per l’anno 2024. Sono conseguentemente prorogate le misure di assistenza già disposte per gli anni precedenti, tra cui il contributo alle regioni per l’assistenza sanitaria. Invece l’articolo 1, commi 395-396  prevede la proroga fino al 31 dicembre 2024 della validità dei permessi di soggiorno in scadenza al 31 dicembre 2023 rilasciati ai profughi provenienti dall’Ucraina in conseguenza al riconoscimento agli stessi da parte dell’Unione europea della protezione temporanea". 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium