/ Politica

Politica | 26 giugno 2022, 12:38

Chivasso, a mezzogiorno ha votato il 15,12% degli aventi diritto

Due settimane fa, al primo turno, si erano recate alle urne il 16,26 delle persone

urna elettorale - foto di archivio

Chivasso, a mezzogiorno ha votato il 15,12% degli aventi diritto

Se qualcuno temeva un crollo dei votanti e un massiccio astensionismo è stato almeno parzialmente smentito da Chivasso. A mezzogiorno, per il turno di ballottaggio tra Claudio Castello e Clara Marta, in corsa per la carica di sindaco, ha votato il 15,12% degli aventi diritto.

Dato in linea con quello di due domeniche fa

Due domeniche fa, in occasione del primo turno (che aveva visto anche lo svolgimento dei cinque referendum sulla giustizia, ndr) alla stessa ora si era recato alle urne il 16,26% delle persone. Il dato, insomma, è in linea con quello del 12 giugno scorso.

Chivasso è l'unico comune torinese che va al voto oggi. La media dei votanti nella Regione Piemonte vede un dato più basso, con il 13,97% degli aventi diritto che si sono recati alle urne, contro il 16,94% del primo turno: le due città più importanti al ballottaggio sono Alessandria e Cuneo.

Urne chiuse alle 23, poi subito lo spoglio

C'è tempo per votare fino alle 23 di questa sera, poi a urne chiuse inizierà subito lo spoglio, per sapere già nel corso delle prime ore della notte se Chivasso ha scelto la continuità con il sindaco uscente Castello o se avrà premiato la voglia di cambiamento incarnata dalla candidata del centrodestra Clara Marta.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium