/ Eventi

Eventi | 26 agosto 2021, 14:47

Chivasso, un successo la Fiera Regionale del Beato Angelo Carletti

La manifestazione si è tenuta presso il Parco del Mauriziano

L'inaugurazione della Fiera a Chivasso

L'inaugurazione della Fiera a Chivasso

Mercoledì 25 agosto a Chivasso presso il Parco del Mauriziano si è svolta la Fiera Regionale del Beato Angelo Carletti. All’evento erano presenti il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, il consigliere regionale Gianluca Gavazza, il sindaco Claudio Castello con l’amministrazione comunale, i sindaci del territorio, i rappresentanti di categoria e il presidente della Pro Loco Chivasso "L'Agricola" Davide Chiolerio.

“La Fiera di Chivasso è da sempre la fiera dell’agricoltura e del bestiame del nostro territorio. Una tradizione, la nostra, rurale e contadina - commenta Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte -. Il lavoro di chi fatica sulla propria terra va sempre rispettato, perché non è un lavoro facile: anche oggi, che ci sono le macchine, il lavoro agricolo è in balia dell’imprevisto, del tempo meteorologico, ma anche del tempo cronologico, della natura”.

“La Regione Piemonte non può che essere sensibile al lavoro dei nostri agricoltori. Dal punto di vista strutturale, il 36% del territorio della regione è destinato alla produzione agricola - prosegue il consigliere regionale Gianluca Gavazza -. Il numero delle aziende è di circa 52.000, con 70.000 addetti, con un aumento, negli ultimi anni, dei titolari con meno di 40 anni”.

“Il principale elemento fondante del successo delle produzioni agroalimentari piemontesi è rappresentato dai prodotti di qualità certificata DOP e IGP, ovvero legati al territorio di origine: in Piemonte sono 23 le denominazioni nel settore alimentare e 59 nel settore del vino - evidenzia Gianluca Gavazza, consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte -. La ricchezza del territorio piemontese è anche riconosciuta in 332 produzioni tipiche regolamentate sotto la dicitura PAT (Prodotto Agroalimentare Tradizionale). Il biologico è in crescita, particolare attenzione è poi posta alla tutela dei prodotti e alle campagne di educazione alimentare”.

“Un grazie per l’organizzazione dell’evento e dei festeggiamenti - conclude il consigliere regionale del territorio - va al presidente della Pro Loco Chivasso "L'Agricola" Davide Chiolerio, al sindaco Claudio Castello e a tutti i volontari che con grandi impegno e dedizione, fanno sì che la Patronale del Beato Angelo Carletti non perda il suo valore storico”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium