/ Cronaca

Cronaca | 14 luglio 2021, 17:12

Cade da un'impalcatura a Ozegna: 61enne imbianchino di Gassino in gravi condizioni

L'uomo è scivolato da un'altezza di sei metri: trasportato con l'eliambulanza al Cto

elisoccorso - foto d'archivio

Cade da un'impalcatura a Ozegna: 61enne trasportato al Cto con l'elisoccorso

Un imbianchino di 61 anni, residente a Gassino, è in gravi condizioni al Cto di Torino, dopo essere precipitato da un’impalcatura mentre stava lavorando in una villetta di Ozegna, nel Canavese.

L’uomo è caduto da un’altezza di circa sei metri e l’incidente è avvenuto sotto gli occhi dei colleghi che hanno dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che lo hanno trasportato al Cto con l’eliambulanza.

Sulla dinamica dell’accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Agliè e degli ispettori Spresal.

Fillea Cgil e Cgil Torino non vogliono sentir parlare di sfortuna, che "non ha nulla a che fare con gli incidenti sul lavoro, poiché i lavoratori, se correttamente imbragati, non cadono nel vuoto. Nell’offrire tutto il nostro sostegno sindacale e legale alla famiglia, auspichiamo che le autorità competenti accertino la dinamica dell'incidente e perseguano le eventuali responsabilità sull'accaduto".

"Vista la cadenza ormai quotidiana di infortuni gravi o mortali, riteniamo sia necessario affrontare la questione anche da un punto di vista culturale, a partire dalle scuole dell’obbligo. Facciamo appello all’assessorato della Città Metropolitana a convocare tutte le parti sociali riferenti l’edilizia per trovare sintesi unitaria al contrasto della piaga sociale degli infortuni, spesso mortali, del nostro settore", concludono i sindacati. "E chiediamo anche al Prefetto di dar corso agli impegni assunti con il sindacato in occasione della giornata di mobilitazione, con il presidio in piazza Castello del 27 maggio scorso".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium