/ Cronaca

Cronaca | 28 aprile 2021, 09:56

Covid: casi positivi in pochi giorni, scuola chiusa a Borgofranco e classi in quarantena a Crescentino

A Borgofranco, il dirigente scolastico ha disposto la didattica a distanza fino al 6 maggio

Covid, a pochi giorni dalla riapertura classi in quarantena a Borgofranco e Crescentino

Foto di repertorio

A pochi giorni dalla ripresa delle lezioni in presenza, il Covid colpisce ancora le scuole. A Borgofranco di Ivrea, il dirigente scolastico Natale Necchi ha chiuso la scuola primaria fino al prossimo 6 maggio a causa di otto casi di positività tra gli studenti, docenti e personale. Per tutti e 122 gli studenti è stata quindi predisposta la didattica a distanza, mentre 140 sono le persone sottoposte a quarantena dall'Asl.

Quella di Borgofranco d'Ivrea non è l'unica scuola in cui si sono verificati nuovi casi. A Crescentino, sei classi della scuola elementare di Crescentino sono in quarantena, con modalità diverse, a causa di contatto con un caso positivo avvenuto a mensa. A fare il punto della situazione è il sindaco della cittadina, Vittorio Ferrero, in un post.

"Una classe ritornerà a scuola mercoledì - spiega -; tre 3 delle restanti cinque sono interessate completamente dalla quarantena, mentre per le altre due l’isolamento riguarda solo il 5% della classe, la percentuale coinvolta nel contatto avvenuto durante la mensa scolastica".

La primaria di Crescentino, complessivamente, conta 20 classi e le modalità per il rientro sono quelle disposte dal Sisp dell'Asl To4: "Ho sentito più volte il dirigente scolastico e anche il Sisp - spiega ancora Ferrero -. Quest’ultimo al momento non acconsente al rientro in classe con tampone negativo senza aver terminato i 14 giorni di quarantena". 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium