/ Cronaca

Cronaca | 23 aprile 2021, 15:18

Strage di Rivarolo, la confessione choc di Renzo Tarabella: "Ho ucciso perché ero rimasto senza nessuno"

Durato due ore l'interrogatorio dell'uomo che ha ucciso la moglie Maria Grazia, il figlio Wilson e i padroni di casa, Osvaldo e Liliana Dighera, prima di tentare di togliersi la vita

foto di repertorio della strage

Strage di Rivarolo, la confessione choc di Renzo Tarabella: "Ho ucciso perché ero rimasto senza nessuno"

 

Una dichiarazione choc. Renzo Tarabella, il pensionato di Rivarolo che il 10 aprile ha ucciso la moglie, il figlio disabile e i vicini di casa, proprietari dell'appartamento dove viveva, ha parlato oggi per la prima volta nel corso dell'interrogatorio di garanzia che si è tenuto nel reparto detenuti delle Molinette di Torino. "Ero solo, abbandonato, con una moglie malata e un figlio disabile da accudire. Ho ucciso perché ero rimasto senza nessuno",

La strage poteva essere evitata?

La strage in un condominio di corso Italia, nel centro di Rivarolo, vittime la moglie Maria Grazia, il figlio Wilson e i padroni di casa, Osvaldo e Liliana Dighera. L'interrogatorio è durato due ore.

 

"Questa strage poteva essere evitata?". Se lo chiedono gli avvocati Sergio Bersano e Antonella D'Amato, difensori di Francesca Dighera, figlia di Osvaldo e Liliana, due delle vittime della strage. "Riponiamo totale fiducia negli inquirenti e siamo certi che le indagini chiariranno i motivi dell'assassinio dei coniugi Dighera. Motivi sui quali chiedono alle istituzioni di rispondere all'inquietante interrogativo: questa strage poteva essere evitata?".

Pistola regolarmente detenuta

Il riferimento va alla regolare detenzione di una pistola da parte di Renzo Tarabella. L'uomo aveva il porto d'armi da decenni e non erano arrivate segnalazioni per un'eventuale revoca.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium