/ Politica

Politica | 16 aprile 2021, 16:38

Gioco d'azzardo, Leone (Lega): "FdI e FI non convinte? La nostra posizione non cambia. Ragioniamo per arrivare a un testo condiviso"

Il primo firmatario della legge che modifica quella del 2016 e che è ora in Consiglio regionale: "La retroattività rimane il nodo più grande, riteniamo inopportuno precludere un'attività a chi aveva un diritto acquisito"

Gioco d'azzardo, Leone (Lega): "FdI e FI non convinte? La nostra posizione non cambia. Ragioniamo per arrivare a un testo condiviso"

"La nostra posizione rimane la stessa, ma ragioneremo per arrivare a un testo più condiviso". Così ad Agipronews il consigliere Claudio Leone (Lega) riguardo la proposta di modifica della legge piemontese sul gioco, il cui dibattito è iniziato questa settimana in Consiglio Regionale.

"La retroattività della legge rimane il nodo più grande, riteniamo inopportuno precludere un’attività a chi aveva un diritto acquisito", spiega ad Agipronews.

"Ho visto le dichiarazioni fatte dalle minoranze ma anche dalle altre forze di maggioranza. Nei prossimi giorni si faranno le dovute valutazioni e da lì ci confronteremo per arrivare a una soluzione condivisa", conclude.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium