/ Cronaca

Cronaca | 04 gennaio 2021, 23:13

Lo prende a pugni fino a ucciderlo: omicidio in una comunità psichiatrica di Volpiano

Arrestato un uomo di 36 anni, la vittima aveva dieci anni in più. Entrambi erano ospiti della struttura

Lo prende a pugni fino a ucciderlo: omicidio in una comunità psichiatrica di Volpiano

L'allarme è scattato intorno alle 22: una serie di pugni portati con violenza avevano appena tolto la vita a un uomo di 46 anni, ospite della comunità psichiatrica "L'Arca" che si trova a Volpiano.

Immediatamente è scattato l'allarme e, dopo la richiesta effettuata da parte del personale che lavora presso la struttura, sul posto sono intervenuti sia i sanitari del 118 che i carabinieri della Compagnia di Chivasso. Subito sono scattate le indagini per ricostruire la dinamica che aveva portato lo sfortunato ospite a perdere prima i sensi e poi a morire.

In breve tempo sono scattate le manette ai polsi di un altro uomo che vive presso la Comunità: un uomo di 36 anni, pregiudicato, in libertà vigilata con obbligo di permanenza proprio nella struttura. Dopo un breve interrogatorio l'omicida ha ammesso le sue colpe: è stato lui a colpire più volte a pugni la vittima, per futili motivi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium