/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 03 ottobre 2020, 08:42

Partono i lavori di adeguamento antincendio della Scuola Materna comunale

Adeguamento antincendio della Scuola Materna comunale

Foto d'archivio

Foto d'archivio

È notizia di qualche giorno fa, con la pubblicazione del Decreto n. 43 del 30 giugno del Ministro dell’Istruzione, della concessione di un contributo straordinario di circa 50mila euro per i lavori di adeguamento alla normativa antincendio della Scuola Materna comunale di via Colombo a Crescentino.

I lavori, che complessivamente valgono circa 100mila euro e saranno finanziati per la restante parte con fondi comunali, dovranno essere realizzati entro un anno e comporteranno alcune migliorie necessarie quali la sostituzione del controsoffitto per renderlo ignifugo e il rifacimento della parte elettrica dello stesso impianto antincendio.

Nel corso dell’anno sono stati molti i lavori che hanno interessato gli edifici scolastici comunali a partire dalla riqualificazione dell’accesso alle Scuole Medie (nella foto allegata), anche con la realizzazione di un percorso per i soggetti ipovedenti e non vedenti e l’abbattimento delle barriere architettoniche, per un importo di 70mila euro, sino all’adeguamento dei locali di Scuole Medie ed Elementari per la riapertura delle lezioni in presenza post chiusura causata dal Covid-19. Da non dimenticare i fondi dedicati all’acquisto di tre nuove lavagne multimediali.

Già programmata per i prossimi mesi l’apertura di un nuovo cantiere nei locali scolastici di via Manzoni per la trasformazione a led di tutto l’impianto elettrico, compreso quello dell’attiguo Teatro Comunale “Cinico Angelini”, e per l’installazione di un pannello fotovoltaico da 20 Kw, per un importo complessivo di circa 130mila euro.

“Sono molto soddisfatto per essere riusciti ad ottenere questo importante contributo – ha commentato il sindaco Vittorio Ferrero - a dimostrazione che l’impegno profuso da parte di questa Amministrazione nel programmare interventi importanti, come quelli relativi all’edilizia scolastica, e il dedicarsi alla ricerca dei finanziamenti correlati, porta ad ottimi risultati. La manutenzione costante degli edifici scolastici comunali è una delle priorità che ci prefiggiamo perché i nostri alunni devono essere ospitati in scuole sicure ed accoglienti”.

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium