/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 27 maggio 2020, 15:13

Avetta (Pd): "I 23 milioni del governo siano usati per acquistare bus elettrici"

Per una viabilità sostenibile, il consigliere chiede "un trasporto pubblico locale a basse e/o nulle emissioni, unito alla diffusione della micro-mobilità"

Avetta (Pd): "I 23 milioni del governo siano usati per acquistare bus elettrici"

“Il ministro De Micheli ha destinato 380 milioni di euro per l’acquisto di nuovi autobus. Per La Regione Piemonte questa è un’ottima notizia, perché potrà contare su 23 milioni da investire nell’acquisto di nuovi mezzi, potenziando e migliorando il trasporto pubblico locale nei nostri territori. Queste risorse, però, è necessario vengano utilizzate per acquistare mezzi elettrici e a basso impatto ambientale”. Lo afferma il Consigliere regionale Alberto Avetta (Pd). “Stiamo verificando in queste settimane come l’organizzazione del traporto pubblico locale sia una delle questioni più complicate nella Fase 2. Se non vogliamo compromettere i progressi che sono stati realizzati per garantire una mobilità pubblica a sempre più basso impatto ambientale, occorre non solo garantire la sicurezza degli utenti del TPL, in questa fase in cui si registra una flessione della domanda, ma utilizzare le risorse messe a disposizione dal governo per rendere sempre più ‘green’ le nostre flotte di autobus, quindi acquistando mezzi elettrici o comunque a basso impatto ambientale. Un trasporto pubblico locale a basse e/o nulle emissioni, unito alla diffusione della micro-mobilità (biciclette e monopattini elettrici) e a un trasporto privato sempre più orientato verso l’auto elettrica o ibrida: questo il mix necessario per una mobilità davvero sostenibile”.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium