/ Caluso

Caluso | 21 maggio 2020, 11:03

Un'asta benefica on line per sostenere l'acquisto di guanti e mascherine

Tante le iniziative benefiche avviate nel Comune di Foglizzo

Una delle opere messe all'asta

Una delle opere messe all'asta

Prima hanno rinunciato a due contributi dell'amministrazione comunale sostenendo di destinarli alle spese legate all'emergenza coronavirus.
Poi, la Pro Loco di Foglizzo, nel Canavese, del presidente Roberto Debernardi ha deciso anche di avviare un'asta di beneficienza on line a favore della popolazione e per finalità sanitarie di contenimento dell'emergenza coronavirus. Ovvero, per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale come mascherine, guanti e gel disinfettante da distribuire a tutti. 

"L'associazione turistica Pro loco - ha scritto il presidente - intende svolgere un'asta on line sulla piattaforma on line eBay con la vendita di quadri e ceramiche donate da artisti foglizzesi e non il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficienza". 

L'asta partirà domani venerdì 22 maggio. 

"Si tratta di una bellissima iniziativa - commenta il sindaco Fulvio Gallenca -. L'idea è partita da Rosanna Cerutti, un'artista originaria di Foglizzo che oggi abita a Roma. Ha preso spunto da alcune iniziative delle associazioni romane e ha deciso di dare un contributo per aiutare il suo paese".  Gallenca sostiene che l'asta on line non  è l'unica iniziativa intrapresa per sostenere i cittadini in un periodo particolarmente difficile. "L'Avis ha raccolto 500 euro, gli agricoltori 600 euro, gli Alpini ne hanno donati 350 mentre la Bitux, una grossa azienda del nostro paese ha donato 1000 mascherine che abbiamo già consegnato - continua -. Inoltre sono le attività del gruppo Vincenziano non si sono fermate per cui siamo riusciti ad aiutare tante famiglie in difficoltà". 

I pacchi del banco alimentare sono stati consegnati a 20 famiglie, mentre i buoni spesa sono stati erogati a 120 nuclei.

Ma non è finita qui. Il Comune ha ricevuto anche una donazione di 2000 euro dalla Camera di Commercio di Torino per il sostegno alle famiglie."Nonostante il periodo non sia bello, posso dire di essere contento. E' la prima volta che vedo una solidarietà così forte del paese per il paese stesso".

Antonia Gorgoglione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium