/ Attualità

Attualità | 07 luglio 2024, 15:48

MotoGp, al Sachsensring Martin scivola e perde la testa (del Mondiale), per Bagnaia vittoria doppia

In Germania Pecco festeggia il 200esimo Gran Premio della carriera con un successo dal sapore speciale, a pochi giorni dal matrimonio (e dalla pausa estiva)

Martin scivola e perde la testa (del Mondiale), per Bagnaia vittoria doppia

Martin scivola e perde la testa (del Mondiale), per Bagnaia vittoria doppia

Vittoria doppia. Pecco Bagnaia si aggiudica il Gp di Germania nel giorno della sua gara numero 200 nel Motomondiale e grazie alla scivolata di Jorge Martin al penultimo giro fa il pieno, conquistando anche la vetta della classifica. Non poteva esserci modo migliore per andare in vacanza (il Mondiale si ferma sino a inizio agosto) e pensare alle imminenti nozze con la sua Domizia, in programma il prossimo 20 luglio a Pesaro.

Vittoria doppia per Pecco

Il pilota chivassese della Ducati sembrava dovesse accontentarsi della piazza d'onore, ma la caduta di Martin a due giri dal termine ha impedito allo spagnolo di bissare nella gara lunga il successo nella Sprint del sabato, portando Bagnaia sul gradino più alto del podio, completato da Marc Marquez che ha preceduto il più giovane fratello Alex, a seguire i due alfieri azzurri Enea Bastianini e Franco Morbidelli.

Grazie a questo successo Bagnaia sale in vetta alla classifica mondiale piloti con 222 punti scavalcando Martin che resta fermo a 212, mentre Marc Marquez è ora terzo a 166.

Le nozze con Domizia

Ora il Motomondiale si ferma per quasi un mese, si tornerà a correre il 4 agosto a Silverstone, ma prima del Gran Premio di Gran Bretagna per Pecco ci sarà la corsa più importante della vita, quella che lo porterà al fatidico sì per diventare il marito della sua Domizia.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium