ELEZIONI REGIONALI
 / Cronaca

Cronaca | 16 aprile 2024, 16:58

Morì annegato in un sottopasso, in Appello assolti l'ex sindaco di Rivarolo e gli altri imputati

Nel luglio 2018 la tragica morte di Guido Zabenia. In primo grado c'era stata per tutti la condanna a 12 mesi

Morì annegato in un sottopasso, in Appello assolto l'ex sindaco di Rivarolo

Morì annegato in un sottopasso, in Appello assolto l'ex sindaco di Rivarolo

Tutti assolti dalla Corte di Appello di Torino gli imputati per il caso di Guido Zabena, l'operaio di Favria che nel luglio del 2018 morì annegato dopo essere rimasto bloccato nel sottopasso tra Rivarolo e Feletto che stava attraversando in auto durante un temporale.

La sentenza - come ricorda l'agenzia di stampa Ansa - riguarda Alberto Rostagno, all'epoca sindaco di Rivarolo, e altre quattro persone. In primo grado, a Ivrea, il tribunale inflisse a tutti una pena di 12 mesi di reclusione. Le difese hanno affermato che l'amministrazione prese tutti gli accorgimenti necessari per scongiurare gli incidenti. 

Le assoluzioni, a seconda delle condotte attribuite ai singoli imputati, sono state pronunciate per "non avere commesso il fatto" e "perché il fatto non costituisce reato".

Oltre a Rostagno, difeso dall'avvocato Luigi Chiappero, sono stati assolti il vicesindaco Francesco Diemoz, l'assessore Lara Schialvino, il tecnico comunale Enrico Colombo e il responsabile della polizia locale, Sergio Cavallo.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium