/ Cronaca

Cronaca | 02 aprile 2024, 18:00

Sta meglio il bimbo di due anni precipitato da un palazzo a Gassino

Il piccolo è stato estubato ed è sveglio e cosciente: sciolta la prognosi dai medici del Regina Margherita, non è più in pericolo di vita

Sta meglio il bimbo di due anni precipitato da un palazzo a Gassino e ricoverato al Regina Margherita

Sta meglio il bimbo di due anni precipitato da un palazzo a Gassino e ricoverato al Regina Margherita

Lo scorso 22 marzo la notizia aveva sconvolto tutti. Un bimbo di due anni che precipita da una casa ed è in pericolo di vita è una cosa che tocca al cuore anche chi non è sensibile. Ma a distanza di otto giorni, sabato 30 marzo, è arrivata una bella notizia.

Estubato, è sveglio e cosciente

Il bambino di Gassino ha lasciato la rianimazione ed è stato trasferito al reparto di chirurgia del Regina Margherita. Il piccolo è stato estubato, non è più in coma farmacologico, finalmente è sveglio e cosciente. Sciolta la prognosi dai medici, il bimbo non è più in pericolo di vita.

Cosa era successo il 22 marzo

Tornando a quanto era successo una decina di giorni fa, il piccolo (di origini marocchine) si sarebbe arrampicato fin sopra la ringhiera, scivolando e finendo in strada dal lato interno del palazzo, dove c'è la rampa che porta ai box auto.

In casa c'era la madre che, sconvolta, ha raccontato di aver perso di vista il figlio per pochi minuti. Sul posto erano subito intervenuti i carabinieri di Chivasso e Costiglione per i rilievi del caso, mentre i sanitari del 118 lo avevano trasportato d'urgenza al Regina Margherita. Da cui sono finalmente giunte notizie rassicuranti.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium