/ Politica

Politica | 24 novembre 2023, 12:05

Gianluca Gavazza (Lega Salvini Piemonte): "L’impegno della Regione Piemonte contro l’usura continua con lo stanziamento di 1,5 milioni di euro"

Gianluca Gavazza (Lega Salvini Piemonte): "L’impegno della Regione Piemonte contro l’usura continua con lo stanziamento di 1,5 milioni di euro"

"In qualità di componente dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Piemonte delegato all’Osservatorio sui fenomeni di usura estorsione e sovraindebitamento sono da sempre sensibile a queste problematiche, che tratto quotidianamente nell’esercizio del mio mandato - evidenzia Gianluca Gavazza, consigliere regionale del Piemonte -. È stato approvato all'unanimità nell’ultima seduta della Commissione permanente per la promozione della cultura della legalità e il contrasto ai fenomeni mafiosi, di cui faccio anche parte, con il mio voto favorevole, lo stanziamento di 1,5 milioni di euro attraverso il “Fondo regionale 23-25 per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni dell'usura, dell'estorsione e del sovraindebitamento e per la solidarietà alle vittime”, istituito presso Finpiemonte S.p.A. e sono state definite le misure di sostegno nei casi di sovraindebitamento e per la prevenzione dell'usura”.

Nel concreto la Regione Piemonte scende in campo contro l'usura, erogando 1,5 milioni di euro direttamente per i soggetti che si trovino in condizioni di sovraindebitamento e siano quindi esposti all'estorsione della criminalità.

“Viene stanziata, nello specifico, una quota di 1,152 milioni di euro destinata al sostegno del percorso di uscita dallo stato di sovraindebitamento; in questo caso ai soggetti verrà erogato un contributo a fondo perduto di 4000 euro a testa per sostenere concretamente il loro percorso di uscita dal sovraindebitamento. Una seconda quota di 348mila euro per sostenere i costi di avvio della procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento e di esdebitazione del sovraindebitato incapiente da parte di soggetti privi della disponibilità immediata. Per questi casi è previsto un contributo a fondo perduto di 1.200 euro a testa, che permetterà agli OCC iscritti nel Registro degli OCC del Ministero della Giustizia di iniziare immediatamente ad aiutare il soggetto che si trovi in difficoltà” conclude Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte.

comunicazione politica

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium