ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 11 settembre 2023, 19:25

Domenica Cuneo e 16 Comuni del Torinese aderiscono allo Sport City Day: Felicità in movimento

Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi presentata la manifestazione che a livello nazionale coinvolgerà oltre 300 mila persone. Berruto: "Lo sport entrerà in Costituzione"

foto conferenza sport city day

Domenica Cuneo e sedici Comuni del Torinese aderiscono allo Sport City Day

Domenica 17 settembre 140 città italiane ospiteranno lo Sport City Day, la giornata nazionale promossa dalla Fondazione Sport City e interamente dedicata allo sport sostenibile negli spazi urbani e nelle aree verdi al fine di potenziare la diffusione di stili di vita sani. Un evento capace di radunare circa 300 mila persone, che vedrà il coinvolgimento anche di Cuneo, Torino e altri quindici realtà della provincia: Ivrea, Candia, Romano Canavese, Strambino, Rivarolo, Bardonecchia, Condove, Torre Pellice, Nichelino, Moncalieri, Pino Torinese, Settimo Torinese, Collegno, Chieri e La Loggia (che ospiterà l'evento la domenica successiva, 24 settembre).

La presentazione alla Palazzina di Stupinigi

La presentazione dell'evento è avvenuta in una location ricca di storia e prestigio come la Palazzina di Stupinigi, la residenza sabauda del Comune di Nichelino, con sindaci, assessori allo sport e funzionari che hanno poi firmato simbolicamente la Sport City Declaration,  a sostegno dell'attività sportiva.

Dopo l'introduzione a cura di Elena Miglietti, il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo ha ricordato come la Città da anni abbia scelto di organizzare la festa dello sport, per dimostrare la sua vicinanza alle associazioni locali per promuovere socialità e movimento, soprattutto tra i giovani. "Siamo rimasti affascinati la scorsa primavera prendendo parte ad un convegno organizzato Fondazione Sport City, che aveva saputo far sedere al tavolo anche attori economici importanti. Quando abbiamo saputo che c'era questa manifestazione nazionale abbiamo subito aderito e con noi anche Moncalieri, tra i comuni vicini", ha sottolineato il primo cittadino di Nichelino.

Felicità in movimento

Lo slogan scelto per la manifestazione è Felicità in movimento, con 140 città in tutta Italia che hanno detto di sì all'appuntamento di domenica 17 settembre. "Non siamo un grande evento ma un evento grande, che coinvolgerà non meno di 300 mila persone in tutta Italia", ha sottolineato il presidente di Sport City Fabio Pagliara. "Un momento che regalerà felicità e soddisfazione a chi sarà presente". 

Tutte le attività in programma il 17 settembre saranno legate all'associazione Gagos per il sostegno alla lotta contro il cancro, per spiegare il valore della prevenzione grazie allo sport. E il sindaco di Nichelino ne ha approfittato per ricordare la figura di un dirigente sportivo come Pino Torchia, recentemente scomparso dopo aver speso gli ultimi anni della sua vita a lottare contro una terribile malattia senza mai rinunciare al suo impegno attivo.

L'impegno della Città di Cuneo

Dopo gli interventi dell'assessore allo Sport di Nichelino Francesco Di Lorenzo, del consigliere regionale Diego Sarno e della consigliera delegata della Città metropolitana Valentina Cera, che ha sottolineato come lo sport sia lo "strumento per andare nella giusta direzione per combattere ogni forma di discriminazione, perché aiuta la condivisione, il rispetto e la fratellanza", sono stati ricordati alcuni degli appuntamenti in programma domenica. Candia e Ivrea useranno i laghi per promuovere la canoa, Cuneo (rappresentato dall'assessore Valter Fantino) vedrà partire la festa dello sport al parco della Resistenza, con il gelato offerto in regalo a tutti i bambini e in programma anche altri eventi successivi, mentre Nichelino ha scelto invece una sorta di Sport City road, con corse podismo che porteranno a chiusure di via, nonostante si sia nei giorni della festa patronale di San Matteo.

Berruto: "Lo sport entra in Costituzione"

L'annuncio più importante, poi, è arrivato dall'ex allenatore della nazionale di pallavolo (oggi deputato del Pd) Mauro Berruto, che dopo essersi augurato che l'evento di domenica 17 faccia da volano per altre manifestazioni simili sul territorio, ha detto: "Lo sport entrerà nella carta costituzionale, a fine settembrini il Parlamento dirà di sì, c'è stato un voto favorevole di tutte le forze politiche. L'ultimo comma dell'articolo 33 della Costituzione sarà dedicato allo sport, con una formula che non deve restare un fatto simbolico. Il diritto allo sport si affiancherà a quello allo studio e a quello alla salute". Una autentica rivoluzione, a 75 anni dall'entrata in vigore della Carta costituzionale.

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium