/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 07 marzo 2023, 09:15

Anche per il 2023 il Financial Times premia uBroker

Per il quotidiano economico internazionale l’azienda italiana leader nel risparmio in bolletta cresce con una percentuale del +67%.

Anche per il 2023 il Financial Times premia uBroker

‘uBroker fa il bis. Anche per il 2023 nella lista delle 1000 aziende europee a maggior tasso di crescita stilata annualmente dal ‘Financial Times’ compare il nome del prestigioso brand italiano che ogni giorno contribuisce ad azzerare le bollette di luce e gas di privati e aziende.

L’Italia è il Paese più rappresentato con ben 260 imprese in graduatoria, seguito da Germania (217) e Regno Unito (155).

La classifica del Financial Times, fra i maggiori indicatori economici europei, tiene conto di imprese operanti in differenti settori che nell’ultimo triennio hanno saputo moltiplicare risultati, performances e investimenti, raggiungendo un livello di patrimonializzazione e solidità decisamente superiore alla media.

Per accedere al ranking, infatti, oltre al fatturato, occorre dimostrare di possedere una tipologia di business scalabile e adatto all’internazionalizzazione, capacità di rispondere in misura innovativa alle esigenze tradizionali ed emergenti delle comunità, resilienza e modelli snelli di strutturazione interna.

Il rinomato organo d’informazione quotidiana internazionale esamina, infatti, oltre 20.000.000 di aziende dell’area UE per selezionarne solo lo 0,005%: il vero fiore all’occhiello dell’economia europea.

‘uBroker Spa’, ideatore del progetto ZERO, è il solo player piemontese a far parte di questo prestigioso elenco. Distintosi proprio per il suo modello di business unico, si attesta alla posizione n° 487 con un poderoso balzo in avanti rispetto all’elenco 2022 grazie a un tasso di crescita pari a ben il 67% in più.

In un contesto storico di transizione contrassegnato da ripetute crisi energetiche e aumenti dei prezzi sempre più evidenti, la propensione al risparmio in controtendenza rispetto ai gestori energetici tradizionali ha, infatti, portato la multiutility company torinese ad impiegare ogni giorno, in soli 7 anni, oltre 50 dipendenti diretti, più di 1.000 fra consulenti e rete vendita e a generare un volume d’affari di oltre 100 milioni di euro di fatturato aggregato distribuito su più di 160mila clienti sparsi in tutta Italia.

Crescere consapevolmente e in modo sostenibile è da sempre principio-cardine alla base dell’evoluzione costante di ‘uBroker Spa’. L’ennesima, gradita menzione da parte di realtà autorevoli e di primo piano come il ‘Financial Times’ è la riprova della correttezza di un percorso intrapreso su basi solide e rigorose che ci gratifica moltissimo, offrendoci nuovo slancio per migliorare ulteriormente”, dichiara Cristiano Bilucaglia, Ceo e Presidente dell’impresa fondata con l’emiliano Fabio Spallanzani.

La crescente attenzione degli enti accreditati e della stampa specializzata è il coronamento di una politica aziendale che punta tutto sugli utenti finali. A loro va il nostro grazie più grande per averci scelto, sperimentato e consigliato a una platea sempre crescente. Parliamo di clienti soddisfatti che, in un momento di dichiarata difficoltà diffusa, vedono in noi la soluzione concreta per tutelare al meglio risparmio e budget senza rinunciare in alcun modo alle comodità quotidiane che derivano dall’impiego costante delle utilities”, afferma entusiasta il Presidente di ‘uBroker Spa’.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium