/ Attualità

Attualità | 25 ottobre 2022, 19:27

Ingria trionfa insieme ad Alba al concorso internazionale di fioriture “Communities in Bloom”

Premiata l’attenzione agli spazi verdi e alla consapevolezza ambientale

ingria - foto d'archivio

Ingria trionfa insieme ad Alba al concorso internazionale di fioriture “Communities in Bloom”

Alba e Ingria hanno trionfato alla 28esima edizione del concorso mondiale “Communities in Bloom”, che premia l’attenzione agli spazi verdi urbani e alla consapevolezza ambientale.

La premiazione si è svolta durante il simposio nazionale dell’organizzazione, che si è tenuto dal 20 al 23 di ottobre a Victoria, British Columbia (Canada). La Città di Alba ha vinto la medaglia di bronzo, accompagnata da una menzione speciale per il coinvolgimento della Comunità nella Consulta del Volontariato.

Ingria, piccolissimo Comune della provincia di Torino, ha ottenuto una menzione d’onore per la conservazione del patrimonio. A entrambe le città, che rappresentavano l’Italia nelle rispettive categorie, sono stati assegnati i cinque fiori rossi, massimo riconoscimento della competizione. La selezione di Comuni e Città italiane da candidare al premio “Communities in Bloom” è stata affidata all’Associazione Asproflor – Comuni Fioriti, unico partner italiano della competizione, che da anni promuove l’immagine della floricoltura italiana.

I giudici di “Communities in Bloom”, nel corso della scorsa estate, si erano recati nella varie città per valutarle secondi i diversi criteri previsti: consapevolezza ambientale, coinvolgimento della comunità, conservazione del patrimonio naturale, aspetto estetico della città, cura degli alberi, delle piante e dei fiori.

A valutare Ingria erano stati i giudici Susan Ellis e Alex Pearl: "Il Comune di Ingria è guidato da donne e uomini visionari che si impegnano con grande sforzo nella conservazione del passato, mentre vanno avanti verso il futuro. Il patrimonio architettonico del paese è stupefacente e fonte di grande orgoglio per gli abitanti. Ogni edificio rispetta rigidi standard architettonici, per quanto riguarda la cura degli esterni, e ogni casa, negozio, chiesa ed edificio istituzionale contribuisce a dar vita a un paese che rimane nel cuore di chi lo visita".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium