/ Sport

Sport | 25 agosto 2022, 19:23

Champions, parte il lungo viaggio che porta a Istanbul: la Juve pesca Messi e il Paris Saint Germain

Insieme ai bianconeri anche Benfica e Maccabi Haifa: qualificazione ampiamente alla portata. L'Inter pesca il peggior girone, con Bayern e Barcellona, difficile anche il compito del Napoli: si parte il 6-7 settembre

il trofeo della champions league

La Juve pesca Messi e il Paris Saint Germain nel girone di Champions

E' partita da Istanbul (per tornarci il 10 giugno 2023 per la finalissima) la lunga marcia della nuova Champions League.

Messi, Mbappé e Neymar per la Juve

Il sorteggio ha detto bene a metà per la Juve, anche se tra le italiane c'è chi ha pescato decisamente peggio: i bianconeri, inseriti in seconda fascia, sono finiti nel gruppo H con il Paris Saint Germain delle tantissime stelle, da Messi a Mbappé, dai nostri Verratti e Donnarumma a Neymar, ma le altre due rivali del gruppo, i portoghesi del Benfica e gli israeliani del Maccabi Haifa, sono avversarie assolutamente alla portata della squadra di Max Allegri.

Considerato che agli ottavi passano le prime due, pensare che la Signora possa mancare l'obiettivo appare oggettivamente difficile. C'è molta curiosità poi per capire nelle due sfide tra Juve e Paris quale maglia indosserà Paredes, visto che l'argentino da tempo è finito nel mirino dei dirigenti bianconeri per rafforzare il centrocampo.

Girone di ferro per l'Inter

Il Milan campione d'Italia (che ha visto premiato il suo ex tecnico di tanti trionfi Arrigo Sacchi) è finito nel gruppo E con gli ex campioni d'Europa del Chelsea, gli austriaci del Salisburgo e la Dinamo Zagabria, con un grado di difficoltà simile a quello della Juve. Peggio è andata al Napoli, che però partiva dalla terza fascia, finito nel girone A con gli olandesi dell'Ayax, il Liverpool e gli scozzesi dei Rangers di Gasgow, mentre l'urna è stata terribile per l'Inter.

Le mani di Hamit Haltintop e Yaya Touré hanno confezionato un gruppo tremendo per i nerazzurri, accoppiati con il Bayern Monaco vincitore nel 2020 e il Barcellona del super bomber Lewandowsky, con i cechi del Viktoria Plzen vaso di coccio tra i vasi di ferro.

Si parte già il 6-7 settembre

Complice il Mondiale in Quatar, la Champions anticipa l'inizio dei gironi il 6-7 settembre, con chiusura della prima fase ad inizio novembre. Poi si tornerà in campo a metà febbraio, dopo la lunga sosta invernale, con gli ottavi di finale e la competizione si snoderà con l'eliminazione diretta fino ad arrivare alla finale del 10 giugno 2023 allo stadio Ataturk di Istanbul: è quella la data cerchiata in rosso sul calendario dai tifosi di tutte le squadre che sognano di vincere la coppa dalle grandi orecchie.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium