/ Politica

Politica | 26 giugno 2022, 23:55

Chivasso sceglie la continuità, Claudio Castello confermato sindaco

Battuta Clara Marta, candidata del centrodestra, con oltre 7 punti di vantaggio. In netto calo l'affluenza: al ballottaggio ha votato appena il 41,35%, quasi 8 punti in meno rispetto al primo turno

claudio castello

Chivasso sceglie la continuità, Claudio Castello resta sindaco

Chivasso si conferma feudo del centrosinistra e a distanza di cinque anni Claudio Castello viene rieletto sindaco.

Il primo cittadino uscente (sostenuto da una coalizione comprendente il Pd, M5S, Sinistra ecologista e la lista civica Noi per Chivasso), quando lo spoglio è arrivato a pochissime sezioni dalla fine, lo vede nettamente in testa, con circa 13 punti di vantaggio (56,46% delle preferenze contro 43,54%) su Clara Marta, la candidata del centrodestra (Lega, FdI, Forza Italia e le lista civiche Amo Chivasso e le sue frazioni e Clara Marta sindaco).

Alla fine lo scarto sarà di oltre 7 punti (53,77% contro 46,23%), una differenza di 661 voti tra il vincitore e la sua rivale sconfitta.

Decisivi i voti di Claudia Buo

Dopo il primo turno era l'esponente del centrodestra ad essere in testa, seppure lievemente (42,34% contro 40,37%), al ballottaggio la differenza l'hanno fatto i voti che il 12 giugno scorso erano andati alla civica Claudia Buo. La gran parte di quell'elettorato ha scelto di far convergere il proprio voto sul sindaco uscente, pur in assenza di apparentamenti e di chiare indicazioni da parte della candidata che al primo turno aveva raccolto oltre 17% delle preferenze.

L'astensionismo il vero vincitore

In netto calo l'affluenza: al ballottaggio ha votato appena il 41,35% degli aventi diritto, contro il 49,16 del primo turno, quasi 8 punti percentuali in meno. Un risultato comunque lievemente migliore del dato medio del Piemonte, che ha concluso con il 40,21% dei votanti.

"Oggi si festeggia in tutta Italia e in particolare a Chivasso - dichiara con soddisfazione Marcello Mazzù, segretario della Federazione metropolitana del Pd -. Complimenti al neo Sindaco chivassese Claudio Castello e al Circolo Pd locale per questo loro successo. A Chivasso vince il centro sinistra, in Piemonte vinciamo a Cuneo, Alessandria e Omegna. Questa è la dimostrazione che è stata premiata la serietà e il lavoro delle nostre e dei nostri candidati e la proposta di governo per le città".

"I risultati dei ballottaggi sono chiari a tutti, il centrodestra arretra perdendo anche nelle sue roccaforti ed il Pd avanza. Questi risultati, sono lo specchio del mal governo piemontese di Alberto Cirio e della sua squadra", aggiunge il presidente del gruppo del Pd in Consiglio Regionale Raffaele Gallo. "Pazienti ospedalieri, utenti del tpl, ambientalisti, operatori economici, mondo della cultura, personale sanitario, tutti hanno bocciato questo governo regionale di centrodestra e il risultato si vede alle elezioni amministrative - prosegue Gallo -. Il governatore ne prenda atto, cambi marcia e ci ascolti o lasci amministrare a chi ne ha le competenze e la voglia".

 

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium