/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 13 maggio 2022, 14:51

Che cos'è un conto deposito libero?

Rimane ad oggi uno dei migliori strumenti di risparmio e di investimento perché è a basso rischio e consente di maturare degli interessi

Che cos'è un conto deposito libero?

Il conto deposito rimane ad oggi uno dei migliori strumenti di risparmio e di investimento perché a differenza di altre soluzioni, è un investimento a basso rischio che consente di maturare degli interessi. La particolarità del conto deposito, infatti, è proprio quella di essere uno strumento di investimento del tutto sicuro. Esistono due tipi di conto deposito: quello vincolato e quello libero. Quest’ultimo è il più gettonato e vale dunque la pena capire nel dettaglio come funziona. 

Conto deposito libero: cos’è e come funziona

Il conto deposito libero è un conto bancario all’interno del quale è possibile depositare i propri risparmi, con l’obiettivo di maturare degli interessi. Non si tratta, dunque, di un conto corrente tradizionale, ma di una vera e propria forma di investimento che consente di far fruttare il proprio denaro tenendolo da parte. Il funzionamento di questo strumento è decisamente semplice, anche perché le operazioni che possono essere effettuate sono inferiori rispetto al classico conto corrente. Dal conto deposito si può esclusivamente depositare e prelevare denaro. Non è possibile dunque fare bonifici, inviare pagamenti, accreditare lo stipendio e via dicendo.

Le differenze con il conto deposito vincolato

Il conto deposito libero, a differenza di quello vincolato, è molto più flessibile. Le somme depositate, infatti, non sono congelate ed è possibile prelevare il denaro in qualsiasi momento, senza incorrere in penali. È questa la principale differenza esistente tra il conto deposito libero e quello vincolato, che al contrario prevede dei limiti molto più stringenti.

Un’altra caratteristica importante del conto deposito libero riguarda gli interessi che si maturano con il passare del tempo. Questi sono inferiori rispetto al conto vincolato, dunque il guadagno è meno elevato. Si tratta tuttavia di un’opzione ancora preferita da molti per il semplice fatto che consente di accedere al denaro senza alcun problema e poter disporre dunque sempre di una certa liquidità.

I vantaggi del conto deposito libero

Perché sempre più persone scelgono questo strumento di investimento? Quali sono i reali vantaggi del conto deposito libero?

Vediamoli brevemente insieme.

Rendimento garantito nel tempo

Come abbiamo già detto, il conto deposito libero assicura un certo rendimento con il passare del tempo. Conviene dunque depositare parte dei propri risparmi al suo interno, perché così facendo si maturano interessi.

Strumento di investimento a basso rischio

In molti preferiscono il conto deposito, libero o vincolato, perché si tratta di uno strumento che prevede rischi minori rispetto ad altre forme d’investimento.

Possibilità di prelevare il proprio denaro

Il conto deposito libero, a differenza di quello vincolato, offre un vantaggio non da poco che è quello di poter prelevare il denaro in qualsiasi momento, senza dover pagare alcuna penale.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium