/ Attualità

Attualità | 28 marzo 2022, 09:31

Covid-19: dal 1° aprile stop alla quarantena per i contatti stretti e ai tempi di attesa per i tamponi di conferma

Due le principali novità introdotte dal decreto che da venerdì sancisce la conclusione dello stato di emergenza Covid in Italia

Covid-19: dal 1° aprile stop alla quarantena per i contatti stretti e ai tempi di attesa per i tamponi di conferma

Stop alla quarantena per i contatti stretti di un Covid-positivo - che siano vaccinati o meno - , e niete più attesa di sette o dieci giorni prima del tampone di conferma per concludere l'isolamento domiciliare.

Sono due delle ultime novità introdotte dal decreto che sancisce, da venerdì 1° aprile, la conclusione dello stato di emergenza Covid in Italia. Recentemente pubblicate in Gazzetta Ufficiale, rivoluzionano completamente le disposizioni di sicurezza sanitaria a cui noi tutti abbiamo ormai fatto l'abitudine.

Attualmente le regole stabiliscono che i positivi non vaccinati e quelli che hanno completato il ciclo vaccinale da oltre 120 giorni debbano rimanere in isolamento per 10 giorni e poi effettuare un test, mentre per quelli che hanno contratto il virus dopo aver ricevuto la dose booster o entro i 120 giorni dal completamente vaccinale, l'isolamento dura sette giorni. La normativa stabilisce anche che i sintomatici si sottopongano a tampone esclusivamente dopo tre giorni dalla scomparsa dei sintomi. Con le nuove regole, però, tutto questo viene meno.

Nel testo dell'ultimo decreto si stabilisce che chi si trova sottoposto alla misura dell'isolamento in quanto positivo al Covid dovrà rimanervi sino all'accertamento della guarigione. Cioè fino al primo tampone con risultato negativo, a prescindere dalla quantità di tempo trascorso da quello positivito che ha ingenerato la misura di isolamento.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium