/ Politica

Politica | 13 dicembre 2021, 16:18

Regione, al via in aula la discussione sulla variazione Bilancio: legge approvata in serata

L'assessore Tronzano: "Mettiamo le risorse necessarie alle province per poter espletare tutte le funzioni a loro conferite"

Regione, al via in aula la discussione sulla variazione Bilancio: legge approvata in serata

Ha preso il via questa mattina, in Consiglio regionale del Piemonte, la discussione del Ddl sulla variazione al Bilancio di previsione 2021-2023, approvato in serata. A illustrare i principali interventi finanziari l'assessore al Bilancio Andrea Tronzano, che ha ricordato come la variazione arrivi dopo il passaggio dell'assestamento "che era esclusivamente tecnico, mentre questa variazione è un po' più politica".

Tra gli inserimenti previsti nel documento finanziario, l'assessore ha citato i 2,5 milioni del fondo dirigenti, "che hanno dimostrato grande disponibilità", che saranno destinati a realtà associative del territorio, e i 2 milioni per l'Eurovision Song Contest. "Mettiamo poi le risorse necessarie alle province per poter espletare tutte le funzioni a loro conferite - ha proseguito -, 2,8 mln più 580 mila euro nei servizi di polizia provinciale e 500 mila euro per il personale dei servizi ambientali. Riduciamo temporaneamente la tassa sulle concessioni regionali annuali ad aziende faunistico venatorie e agrituristico venatorie e sospendiamo temporaneamente il bollo auto per taxi e Ncc fino al 31 ottobre 2025". A questo proposito Tronzano ha precisato che "non eliminiamo il bollo, lo sospendiamo temporaneamente, chi vuole può pagare, chi vuole può sospendere".

Fra gli altri interventi ha ancora citato quelli per il Tpl. "Recuperiamo i 5,5 mln e ne mettiamo 1,5 nuovi sul 2021 - ha spiegato - e mettiamo anche in quadro il nuovo contratto di Trenitalia, per un totale di 10 mln divisi fra '22 e '23, per cercare di dare nuova linfa e respiro ai treni piemontesi". E, ancora, 200 mila euro per i danni da lupo, 1 mln per interventi urgenti a tutela dell'incolumità pubblica, 2,5 mln per potenziamento e valorizzazione del patrimonio impiantistico aree sciabili, 12 mln ad Aipo in attuazione del piano di rientro concordato e interventi straordinari per le persone più fragili, in particolare i senza fissa dimora, per 650 mila euro.

Con il nostro voto – ha sottolineato il presidente Alberto Preioni a nome di tutti i consiglieri del gruppo Lega Salvini Piemonte – ringraziamo l’assessore Tronzano e i suoi uffici per il lavoro svolto. È sempre difficile elaborare una variazione di bilancio in una Regione che ancora deve fare i conti con gli effetti del piano di rientro della Sanità o con il fardello dei derivati. E questo nello scenario di uno Stato che dovrebbe essere federalista e autonomista e che dovrebbe dare molta più libertà alle Regioni perché possano mantenere le imposte sul proprio territorio e a favore delle proprie comunità. Questa è una battaglia della Lega e lo sarà fino a quando non sarà vinta. Come è nostra volontà rivedere la sciagurata riforma Delrio che mortifica le Provincie. In questo senso non possiamo che salutare con soddisfazione i 3,88 milioni che il provvedimento approvato oggi destina al funzionamento di questi Enti tanto importanti, compresi la polizia provinciale e i servizi ambientali”.

"La variazione di bilancio approvata in Consiglio regionale non ripristina minimamente le risorse tagliate col previsionale su molti capitoli", hanno commentato i consiglieri pentastellati Sarah Disabato, Sean Sacco e Ivano Martinetti. "Non si trovano poi fondi per le Province e gli enti parco, mentre si trovano solo all'ultimo minuto le risorse per le borse di studio, non mancano però nuovi regali alla lobby della caccia. Sono previsti infatti ulteriori provvedimenti in favore delle doppiette anche in assestamento di bilancio, con sconti di tassa per le aziende faunistico venatorie e agrituristico venatorie. Unici cenni positivi riguardano la conferma dei fondi destinati all'Eurovision Song Contest 2022 che sarà ospitato a Torino, proprio come richiesto da un nostro ordine del giorno approvato dal Consiglio regionale e le risorse destinate alla sede di polizia amministrativa a Ceva".

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium