/ Cronaca

Cronaca | 11 novembre 2021, 08:49

Telecamere spente in stradale Torino, Fabio Margarita: "Un altro spreco comunale?"

L'esponente di Fratelli d'Italia annuncia: "se dovessimo andare al governo della città, implementeremo il servizio di videosorveglianza"

Le telecamere disattivate in città

Le telecamere disattivate in città

Non solo disincentivare atti vandalici o abbandono di rifiuti. Le telecamere installate in città dovrebbero servire anche per verificare la dinamica degli incidenti. Il condizionale, però, qui è d'obbligo. Infatti, in stradale Torino, a Chivasso, sulla strada in direzione Brandizzo, le videocamere sono disattivate. 

A farlo notare è Fabio Margarita, cittadino chivassese, nonchè esponente di Fratelli d'Italia. Margarita parla di spreco di soldi pubblici. "A seguito di un incidente avvenuto in Stradale Torino, al fine di risolvere la querelle, è stata richiesta la possibilità di visionare i filmati della telecamera installata dal Comune in quella zona - dice -. Ci è stato segnalato che purtroppo l'acquisizione non era possibile in quanto la telecamera risulta non attiva". Il problema, secondo Margarita, è che non sarebbe l'unica. 

"Non è possibile che un servizio che può essere utile per monitorare la sicurezza della città non sia attiva e funzionante. Quanti soldi sono stati spesi per tale inutilità?", si chiede. 

"Come Fratelli d’Italia - aggiunge pensando al futuro - se dovessimo andare al governo della città il prossimo anno , un nostro punto di miglioramento sarà l’implementazione di video sorveglianza affidabile e funzionante al fine di garantire oltre alla maggiore sicurezza anche un servizio in casi di incidenti o accadimenti per cui le registrazioni video possano essere un valore aggiunto".

Antonia Gorgoglione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium