/ Cronaca

Cronaca | 25 settembre 2021, 18:40

Caluso, accoltella la compagna e poi beve varichina. Gravissima una donna di 21 anni

Anche l'uomo è stato trasportato in gravi condizioni in ospedale

Accolatella la compagna e poi beve varichina: gravissima una donna di 21 anni

Accoltella la compagna e poi cerca di suicidarsi. E' successo ieri sera, 24 settembre, in via Martiri, a Caluso

Un uomo di 23 anni, di origini nigeriane, ha colpito la compagna, 21 anni, con un coltello da cucina. Una decina di colpi sferrati in diverse parti del corpo.

Dopo aver lasciato la donna esanime, l'uomo ha scritto un biglietto in inglese per spiegare i motivi del suo gesto. "Non posso stare senza di te": poi tentato di togliersi la vita ingerendo un mix di veleni composto da varichina ed un topicida. 

Ad allertare le forze dell'ordine sono stati i vicini di casa, allertati dalle urla della donna, ora in gravissime condizioni in ospedale. Anche il 23enne è stato portato in ospedale in gravi condizioni e si trova in coma farmacologico all'ospedale di Chivasso.

L'alloggio è stato sottoposto a sequestro per le indagini del caso.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium