/ Attualità

Attualità | 04 settembre 2021, 08:22

Chivasso. Il progetto "Spesa Solidale" approda anche nei comuni della collina

I comuni coinvolti sono Castagneto Po, Casalborgone, San Sebastiano da Po, Lauriano e Monteu da Po.

Alcuni dei volontari del progetto

Alcuni dei volontari del progetto

Dopo una breve pausa estiva, venerdì 27 agosto, alla Quintana del Cedro di Chivasso, ha riaperto la Spesa Solidale, per raccogliere generi alimentari e prodotti di prima necessità da distribuire alle persone in momentanea difficoltà.

Il progetto è nato a Chivasso nell'aprile 2020, per le famiglie colpite dalla crisi economica conseguente alla pandemia e nel febbraio scorso ha vinto un bando regionale, ottenendo un finanziamento per ampliare le attività della "Spesa Solidale". Il progetto, finanziato dalla Regione Piemonte, ha il sostegno del Comune di Chivasso ed il patrocinio del Ciss.

Spesa solidale arriva in collina

Il 2 settembre, intanto, la "Spesa Solidale" è approdata nella zona collinare. La distribuzione dei generi alimentari e di prima necessità avverrà infatti anche per le famiglie in momentanea difficoltà di Castagneto Po, CasalborgoneSan Sebastiano da Po, Lauriano e Monteu da Po. L'annuncio è stato dato da Renato Dutto, presidente della Sezione Uildm "Paolo Otelli", capofila del progetto, in una lettera inviata ai sindaci dei cinque Comuni collinari.

Partner della raccolta nella zona collinare saranno la Conferenza San Vincenzo de Paoli a Castagneto Po; il Comitato della Croce Rossa di Lauriano per San Sebastiano da Po e Casalbogone e, per Lauriano e Monteu da Po, il locale Gruppo Alpini. I donatori che intendono sostenere il progetto potranno consegnare, dal 2 settembre, generi alimentari di lunga conservazione (pasta, riso, pelati, olio, farina, scatolame) e di prima necessità (sapone, dentifrici, prodotti per l'igiene personale) alla Quintana del Cedro di via Torino 37 (angolo via Don Dublino) ed alle sedi della Croce Rossa Italiana di via Chivasso 47 a San Sebastiano da Po (ogni giovedì dalle 9,30 alle 13) e del Gruppo Alpini di via Marconi 1 a Lauriano (ogni giovedì, dalle 15,30 alle 17,30).

Il ritiro periodico della borsa da parte delle famiglie avverrà, sempre su appuntamento, nella sede della "Spesa Solidale" di Chivasso, alla Quintana del Cedro, in via Torino 37, angolo via Don Dublino. Questi i cellulari per le famiglie che intendono contattare la "Spesa Solidale" per ritirare gratuitamente generi alimentari e prodotti di prima necessità: 331-4841917 (Castagneto Po, San Sebastiano Po e Casalborgone) e 340-0989116 (Lauriano e Monteu da Po).

Nella lettera inviata il 5 agosto scorso ai cinque sindaci collinari, il presidente della Uildm Dutto ha espresso la "soddisfazione di poter rendere un servizio utile alle vostre comunità, da parte delle associazioni aderenti al progetto e dei loro volontari".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium