/ Sport

Sport | 17 maggio 2021, 10:24

Un nuovo polo sportivo con la parete di roccia più alta del nord Italia arriva in strada Cebrosa

A Settimo Torinese sono cominciati i lavori di bonifica dell'ex stabilimento GTF

Un nuovo polo sportivo con la parete di roccia più alta del nord Italia arriva in strada Cebrosa

Una proiezione di come sarà la nuova area

La parete di roccia più grande del nord Italia. Verrà realizzata a Settimo Torinese, all'ex stabilimento GFT di strada Cebrosa. 

I lavori di demolizione e bonifica dell'area industriale sono già iniziati:  verrà rigenerata diventando un polo sportivo per tutti i cittadini

Senza consumare terreno vergine, anzi recuperando un enorme insediamento industriale abbandonato da anni, avremo un luogo dove incontrarci, fare attività fisica, fare acquisti. Un'operazione che recupererà territorio compromesso, porterà servizi e lavoro e renderà la nostra Città più attrattiva. 

Tutto in un luogo strategico, l'asse Alta Produttività di via Cebrosa sulla Torino-Milano, che a Settimo sta attirando investimenti da gruppi importanti (il data center Tim, la riqualificazione di Pirelli dell'area ex Ceat, ad esempio) e che rappresenta un'occasione di sviluppo importante non solo per la città ma per tutto il Piemonte. 

L'intervento, oltre a diminuire la superficie costruita del 35 per cento, avrà molti spazi verdi e ospiterà tra l'altro un punto vendita Sportler, marchio di articoli sportivi di fascia alta.

"È una straordinaria opportunità di riqualificazione urbana e industriale senza consumo di suolo – commenta la sindaca Elena Piastra - È anche la dimostrazione del buon lavoro fatto in questi anni in termini di investimenti e rigenerazione".

a.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium