/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 14 aprile 2021, 15:57

SardexPay sempre più community nazionale dell’economia reale. Aperta la campagna di equity crowdfunding

Marco De Guzzis: "Nel 2020 SardexPay ha mostrato pienamente la propria utilità per le PMI italiane: il tasso di nuovi iscritti è cresciuto del 73%, il transato in moneta complementare ha superato i 120 milioni di euro in beni e servizi scambiati, garantendo liquidità aggiuntiva a tasso zero, ed il primo trimestre del 2021 conferma e rafforza questa tendenza".

Nuovi traguardi per Sardex

Nuovi traguardi per Sardex

Parte oggi sulla piattaforma BacktoWork la campagna di Equity Crowdfunding di Sardex SpA, fintech italiana innovativa e sostenibile che aiuta le PMI a sviluppare il business senza intaccare liquidità in euro.

Grazie ad un marketplace digitale ed al supporto di broker dedicati, Sardexpay consente alle PMI aderenti alla Community di trovare nuovi clienti e fornitori, e di acquistare e vendere beni e servizi senza intaccare la propria liquidità in euro grazie all’utilizzo di una moneta complementare che circola tra gli iscritti. Inoltre, è possibile ottenere linee di credito aggiuntive a tasso zero e coinvolgere i propri dipendenti attivando programmi di welfare aziendale e fidelizzare i consumatori finali con operazioni di cashback in crediti Sardex.

SardexPay è una realtà tutta italiana ma oggetto di interesse internazionale, dalla London School of Economics, a Nature, al Financial Times, e per il suo forte contenuto valoriale è stata citata come esempio di economia sostenibile nel documento “Verso l’Economia di Francesco. Ma io cosa posso fare?”.

Negli anni, hanno creduto ed investito in Sardex Spa CDP Venture Capital SGR, Primomiglio SGR, Innogest, Fondazione di Sardegna ed altri investitori.

Nel 2020, primo anno del nuovo e ambizioso piano industriale, tutti i target di sviluppo e redditività sono stati centrati: nuovi iscritti +73%, regioni servite 15, costi operativi ridotti del 25% e margine industriale positivo. Si apre ora la seconda fase del piano, per accelerare la copertura dell’intero territorio nazionale, far crescere la Community, rilasciare nuovi servizi e migliorare ulteriormente l’esperienza utente.

Con questi obiettivi l’azienda si apre ad un azionariato diffuso, grazie ad un aumento di capitale offerto al mercato attraverso la piattaforma di equity crowdfunding BacktoWork, partecipata da Intesa San Paolo.

A confermare la fiducia nella Società, CDP Venture Capital SGR, Primomiglio SGR e Fondazione di Sardegna sosterranno l’operazione di equity crowdfunding e inoltre, per rafforzare ulteriormente la solidità patrimoniale dell’azienda, convertiranno in capitale un prestito obbligazionario da 2,4 milioni di euro che avevano sottoscritto e versato nel 2020.

La sottoscrizione sarà ufficialmente possibile da oggi, 14 aprile, sulla piattaforma BacktoWork, con un target massimo di raccolta pari a 2,5 milioni di euro.

"L’avvio della campagna di crowdfunding è il simbolo di una nuova fase per Sardex e contribuirà in modo significativo a consolidare l’attuale fase di crescita e l’ampliamento della copertura territoriale dell’offerta, ormai di carattere nazionale - afferma Carlo Mannoni, Presidente di Sardex Spa -. Tutto questo mantenendo la massima attenzione ai propri utenti e all’ampliamento dei servizi offerti che, in ultima analisi, significa aumentare l’impatto del progetto sull’intero contesto economico nazionale".

"La campagna di equity crowdfunding è un passo importante che corona un sogno fin da subito immaginato - afferma Gianluca Dettori, Chairman & Partner di Primomiglio SGR-. E' un primo passo per far partecipare alla vita aziendale tutti quelli che come noi credono in un nuova economia basata sulla forza di una comunità".

"Abbiamo dimostrato quanti benefici può garantire la nostra proposta all’economia reale - afferma Marco De Guzzis, ad di Sardex Spa -. Siamo dunque grati ai nostri investitori, ai nostri iscritti e a tutti coloro che sottoscriveranno quote nel corso della Campagna perché avremo la possibilità di svilupparci e moltiplicare il nostro impatto a favore delle PMI italiane".

"Da sempre – afferma Gabriele Littera, co-founder e Network Manager di SardexPay - abbiamo scelto di essere vicini agli imprenditori che hanno condiviso il nostro modello. Con l’operazione di crowdfunding vogliamo ampliare ancora di più questo senso di partecipazione delle persone ad un nuovo modello di economia". 

"Abbiamo coinvolto nel nostro progetto migliaia di imprese in ben 15 regioni - afferma Franco Contu co-founder e Sales Manager di SardexPay -. Il nostro lavoro è dedicato quotidianamente a diffondere i nostri valori e garantire una community sempre più ampia e partecipata, che porti maggiori occasioni di business. È per questo motivo che abbiamo scelto di aprire le porte dell’azionariato di Sardex S.p.A. non solo ai nostri iscritti ma anche al pubblico attraverso un’operazione di Equity Crowdfunding. È un impegno forte nei confronti di tutte le piccole e medie imprese che ogni giorno portano valore ai territori in cui operano".

Le sottoscrizioni potranno essere effettuate collegandosi a questo link.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium