/ Cultura

Cultura | 28 gennaio 2021, 14:25

In biblioteca apre lo sportello dedicato alle persone con bisogni comunicativi complessi

Il progetto è realizzato in collaborazione con la Fondazione Paideia di Torino

Foto di repertorio

Foto di repertorio

La biblioteca MoviMEnte di Chivasso, in convenzione con la Fondazione Paideia di Torino, apre lo sportello informativo sulla CAA, (Comunicazione Aumentativa Alternativa).

La CAA rappresenta un’area di ricerca e pratica clinica molto utile alle persone con bisogni comunicativi complessi. Utilizza tutte le competenze della persona, includendo le vocalizzazioni o il linguaggio verbale esistente, i gesti, i segni, la comunicazione con ausili e la tecnologia avanzata.

E' adatta a bambini e ragazzi con bisogni comunicativi complessi, con disabilità cognitive, motorie, comunicative e linguistiche, ma anche a stranieri ai primi approcci con la nostra lingua, e in generale a tutti i bambini coinvolti in esperienze di sviluppo verbale e di comunicazione.

Imparare la CAA è utile ad insegnanti, educatori, operatori sanitari e genitori, per favorire la comunicazione in contesti educativi e familiari.

 Lo sportello è destinato a insegnanti e genitori, affidatari, educatori, logopedisti, che abbiano necessità di una consulenza di carattere orientativo sull'utilizzo della CAA per aiutare i bambini con difficoltà di comunicazione.

 La consulenza consiste in un'ora di colloquio con una logopedista esperta sulle tematiche della CAA. Lo sportello permette inoltre il reperimento di strumenti e materiali, di ottenere indicazioni sulla costruzione di una tabella in CAA, sostegno nella produzione di materiali (es. storie sociali), offre percorsi di lettura per bambini con difficoltà su temi specifici, sostegno per l’apprendimento adattato.

Per usufruire dello sportello, occorre chiamare il numero 0110469920, oppure mandare una mail a t.cima@comune.chivasso.to.it, indicando nome, cognome e un recapito telefonico.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium