/ Cronaca

Cronaca | 23 gennaio 2021, 09:33

Commessa di Collegno ruba 620 euro dalla cassa: arrestata dai carabinieri

In precedenza aveva già sottratto 500 euro. Altri due fermati per furto: uno aveva ripulito un'azienda edile di Carignano, un altro a Chivasso avevo spaccato il vetro di un'auto per rubare le chiavi di un appartamento

Auto cc in primo piano carabinieri

Tre arresti in tre operazioni dei carabinieri

Tre ladri sono stati arrestati nelle scorse ore dai carabinieri, nel corso di vari interventi nel Torinese.

A Chivasso è finito in manette un nigeriano per tentato furto aggravato. L'uomo si è introdotto all'interno di un cortile condominiale e con un mattone ha danneggiato il tettuccio in cristallo di una macchina, cercando di rubare da un cassetto le chiavi dell’appartamento del proprietario, che attirato dai rumori ha assistito alla scena dalla finestra di casa e ha chiamato il 112. L’immediato intervento dei carabinieri ha permesso di arrestare l’autore del reato.

Un furgone condotto da un bosniaco subito dopo che aveva perpetrato un furto all’interno di una azienda produttrice di materiale edile è stato invece fermato a Carignano. Il mezzo ha ignorato l’alt imposto dai carabinieri e si è dato alla fuga. Dopo un inseguimento di 2 km, il ladro ha abbandonato il veicolo tentando di scappare in un’area boschiva, ma è stato prontamente bloccato.

E' stata poi arrestata nei pressi di un esercizio commerciale di Collegno una cassiera, incensurata, che al termine del turno di lavoro aveva asportato 620 euro dalla cassa cui era assegnata. I carabinieri hanno predisposto un servizio di osservazione dopo che i responsabili dell’azienda avevano esternato dubbi sul comportamento della loro dipendente, la quale, una volta sorpresa con il denaro, ha ammesso il gesto confessando di avere già in passato sottratto altri 500 euro, poi rinvenuti all’interno della sua abitazione.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium