/ Attualità

Attualità | 17 novembre 2020, 09:21

Il Comune di Volpiano cerca volontari per i servizi di assistenza Covid-19

Sia per la Protezione civile che per i servizi erogati dalla Caritas

Il sindaco De Zuanne

Il sindaco De Zuanne

Riprende la consegna delle borse alimentari ai nuclei familiari bisognosi di Volpiano, da parte della Caritas parrocchiale; in considerazione della situazione di emergenza, l'amministrazione comunale cerca volontari da destinare sia a questo servizio che all'assistenza erogata dalla Protezione civile a soggetti in quarantena o in isolamento domiciliare per l'epidemia Covid-19. «Purtroppo - spiega il sindaco Emanuele De Zuanne - stiamo ricevendo i dati sui casi positivi molto in ritardo rispetto a quando viene eseguito il tampone e questo ci impedisce di chiamare tempestivamente le persone per fornire assistenza. Inoltre, avendo avuto alcuni casi positivi tra gli impiegati degli uffici comunali, vi è stata una riduzione degli addetti che verificano i dati e controllano quotidianamente un file con oltre tremila registrazioni, con un conseguente allungamento dei tempi». Si invitano le persone in quarantena o in isolamento fiduciario prive di adeguata rete familiare e non ancora contattate dalla Protezione civile, a segnalare le proprie necessità al numero 011.9954511 (centralino, dalle 9 alle 12.30). Per offrirsi come volontari telefonare ai numeri 011.9951831 (polizia municipale di Volpiano) oppure 338.2505380 (Caritas parrocchiale), dalle 9 alle 12.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium