/ Politica

Politica | 13 novembre 2020, 21:33

Cirio in diretta Facebook: "Il Covid è un problema di tutta Italia e i sacrifici chiesti ai piemontesi devono essere di tutti"

Il governatore torna sulle polemiche della settimana scorsa, evidenziando come non contestasse le misure del Governo relativamente al Piemonte zona rossa, ma che non fossero state applicate le stesse condizioni anche ad altre regioni

Cirio in diretta Facebook: "Il Covid è un problema di tutta Italia e i sacrifici chiesti ai piemontesi devono essere di tutti"

 

Una lunga diretta Facebook in cui il governatore Alberto Cirio parla di tutte le misure messe in campo per affrontare l'emergenza Covid. Parla dell'indice RT, del tempo di raddoppio di contagio, dei posti letto destinati ai pazienti Covid, dei tamponi fast, del vaccino.

Ma ciò che gli preme maggiormente evidenziare è ancora la questione dei colori delle regioni, ricordando come anche Campania e Toscana siano diventate rosse e come molte altre siano passate da gialle ad arancioni.

"Quando il Piemonte venne inserito in zona rossa feci qualche osservazione non strumentale contro il Governo. Volevo rimarcare che il Covid è un problema non di un pezzo di Italia, ma di tutta Italia e ho voluto sottolinearlo. Anche le altre regioni dovevano fare gli stessi sacrifici che venivano chiesti al Piemonte. Ero certo che saremmo stati in zona rossa, ma non era giusto che quei sacrifici fossero solo nostri. Il fatto che buona parte d'Italia abbia cambiato colore dimostra la buona fede di ciò che ho detto la settimana scorsa.

Sacrifici giusti quelli chiesti ai piemontesi, per uscire in fretta da questo incubo. Ma era importante che lo facessero tutti per ripartire tutti insieme. Stesse regole anche in altre regioni nelle nostre stesse condizioni. Chiedevo solo questo". 

bsimonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium