/ Eventi

Eventi | 07 ottobre 2020, 09:00

Presentata la terza edizione de "La Stagione del Benessere"

Gli appuntamenti si svolgeranno dal 12 al 18 ottobre

Presentata la terza edizione de "La Stagione del Benessere"

Si è svolta ieri, lunedì 5 ottobre, la conferenza stampa di presentazione della terza  edizione de “La Stagione del Benessere”, organizzata dall’amministrazione comunale di Chivasso in collaborazione con l’Ascom ed il patrocinio dell’Asl To4. L’iniziativa, rifacendosi agli Stati generali dello Sport e del Benessere promossi nel 2017 dal Consiglio regionale del Piemonte e seguendo le linee guida della Carta di Toronto cui il Comune di Chivasso ha aderito, è nata con l’obiettivo di promuovere il benessere psicofisico attraverso l’attività sportiva e l’alimentazione. 

L’edizione di quest’anno sarebbe dovuta partire lo scorso 18 aprile ma l’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia Covid-19 ha interrotto qualsiasi tipo di iniziativa. Gli appuntamenti in programma si svolgeranno, quindi, in forma ridotta dal 12 al 18 ottobre e nel rispetto di tutte le normative anti contagio, come l’utilizzo della mascherina ed il distanziamento sociale. Parteciperanno le associazioni Arcizeta, Fand, Libertas, Nel Mondo di Alice, Teatro a canone, Skating Dreams e la cooperativa Faber Teater.  Saranno incentivate le camminate e il trekking, il nuoto inteso come sport completo e sociale, il volley, il pattinaggio artistico, i laboratori teatrali che privilegiano l’espressione corporea, la concentrazione ed il benessere generale, l’uso della bicicletta e l’alimentazione corretta.

Inseriti all’interno della manifestazione, anche due fuori programma perfettamente in sintonia con lo spirito de La Stagione del benessere: la seconda edizione del Trail delle Colline, la camminata organizzata dall’associazione Hope Running per domenica 11 ottobre e la campagna nazionale per la prevenzione del tumore al seno “Nastro Rosa” organizzata dalla Delegazione Lilt di Chivasso che si svolgerà il 24 ottobre. Il progetto iniziale, pensato prima del Covid-19 avrebbe previsto anche il coinvolgimento di Comuni limitrofi e la presenza di iniziative di prevenzione nelle periferie cittadine.

“A causa dell’emergenza coronavirus che ha colpito il nostro paese nei mesi scorsi, abbiamo dovuto posticipare e ridimensionare la terza edizione della Stagione del Benessere - ha dichiarato il Sindaco Claudio Castello -. Si tratta di una manifestazione di cui vado particolarmente orgoglioso perchè si pone come obiettivo quello di promuovere il benessere psico - fisico attraverso l’attività sportiva e mai come in questo periodo in cui tutti siamo stati costretti a fermarci e chiuderci in casa abbiamo avuto modo di toccare con mano quanto il movimento sia fondamentale. Ringrazio quindi tutta la struttura comunale che questo evento potesse svolgersi nel rispetto delle norme di sicurezza”.

L’Assessora allo Sport Tiziana Siragusa dichiara: “La Stagione del Benessere è una manifestazione che negli anni scorsi ha coinvolto tutte le scuole e le associazioni del territorio. Per mesi, la nostra città era animata da eventi che promuovevano l’attività fisica, la corretta alimentazione ed un corretto stile di vita. Quest’anno,  sebbene la pandemia ci ha costretti ad organizzare una manifestazione in forma ridotta, La Stagione del Benessere si svolgerà con lo stesso spirito e la stessa voglia di promuovere la cultura della salute fisica e mentale e con un programma ricco di appuntamenti”.

Durante la conferenza è intervenuto anche l’Assessore alle Politiche Sociali Claudio Moretti: “Tutti siamo a conoscenza del momento difficile che stiamo vivendo a causa della pandemia. La soluzione più semplice sarebbe quella di chiuderci in un nuovo lockdown in attesa di un vaccino o di una medicina che sconfigga il covid ma noi siamo convinti che la vita debba andare avanti. L’attività fisica e la socializzazione svolgono un ruolo importante per il benessere della persona, rappresentano una necessità ed è proprio per questo motivo che con un forte senso di responsabilità abbiamo deciso di organizzare La Stagione del Benessere, che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti contagio”.

Presente, in rappresentanza dell’Asl To4 anche il dottor Giorgio Bellan, responsabile della Promozione della Salute. “Dopo mesi di lockdown in cui tutti siamo stati costretti a stare fermi e interrompere l’attività fisica abbiamo potuto notare i danni che la chiusura totale ha causato sia dal punto di vista fisico che sociale.  Per questo motivo, quest’edizione della Stagione del Benessere ricopre un’importanza particolare perchè sottolinea l’importanza di rimanere attivi, anche in forma moderata, anche in un momento come questo. Ringrazio quindi l’amministrazione di Chivasso che ha organizzato l’iniziativa”.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium