/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 23 giugno 2020, 15:10

Avetta (Pd): "Riattivare subito le corse bus tagliate nell'Eporediese"

L'esponente dem ha chiesto anche di ripensare il servizio. Gabusi replica:"Regione disponibile a modificare gli orari"

Avetta (Pd): "Riattivare subito le corse bus tagliate nell'Eporediese"

Sospendere immediatamente i tagli al trasporto pubblico locale della zona di Ivrea, ripensando il servizio per venire incontro alle nuove richieste dei pendolari. Sono queste le richieste contenute in un’interpellanza presentata dal consigliere regionale del Pd Alberto Avetta, che ha raccolto l’allarme dei sindacati. “Le organizzazioni sindacali – spiega l’esponente dem - denunciano tagli alle corse bus del 20-30%, che penalizzano in particolare le zone periferiche di Ivrea, quali i quartieri Bellavista e San Giovanni, e i Comuni della prima cintura e costringono i cittadini a ricorrere all’auto privata

In questa fase di ripresa post Covid-19 non possiamo accettare che si taglino corse anche se ci sono pochi passeggeri: tollerando questa logica alimentiamo un ‘circolo vizioso’ al ribasso. Al contrario dobbiamo favorire l’utilizzo del trasporto pubblico perché se non c’è un servizio adeguato le persone cambieranno abitudini e, loro malgrado, finiranno per utilizzare sempre più l’auto privata” ha concluso Avetta, sottolineando come sia necessario ripensare il tabellone delle partenze ed arrivi dei mezzi pubblici, spesso ancora pensati per raggiungere le aziende del territorio che hanno chiuso.

Da parte della Regione -ha replicato l’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi  - c’è l’assoluta disponibilità a modificare gli orari, in un contesto in cui si devono fare servizi più aderenti realtà: dobbiamo evitare quei mezzi che viaggiano vuoti, non possiamo più permettercelo. Questo alla luce anche della ripartizione del fondo nazionale sul trasporto pubblico, che tenderà a dividere i fondi in base alla bigliettazione”.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium