/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 18 giugno 2020, 16:20

Il Piemonte si candida a “Regione Europea dello Sport” per il 2022, prima in Italia

Ricca:"Crediamo che le nostre montagne e le nostre competenze in materia di sport possano essere un motore incredibile di turismo e sviluppo economico”

Il Piemonte si candida a “Regione Europea dello Sport” per il 2022, prima in Italia

Il Piemonte si candida a “Regione Europea dello Sport” per il 2022. Se il nostro territorio vincesse, quotidianamente verrebbero organizzati eventi con al centri temi come attività fisica, sport inclusivo, educazione alimentare e sport come momento di aggregazione e superamento delle barriere fisiche e sociali

Lo sport piemontese, - commenta l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca - dopo questo blocco forzato dovuto al virus, vuole ripartire e vuole farlo gettando lo sguardo a livello internazionale. Abbiamo potenzialità incredibili e crediamo che le nostre montagne e le nostre competenze in materia di sport possano essere un motore incredibile di turismo e sviluppo economico”.

Torino è stata un’ottima Capitale dello Sport nel 2015 e quindi abbiamo ritenuto che il Piemonte fosse la Regione migliore per una candidatura così importante" spiega Gian Francesco Lupattelli, Presidente di Aceseurope  e Mspitalia, enti promotori della candidatura.

Il Piemonte, in caso di vittoria, sarebbe la prima regione in Italia e la seconda in Europa ad aggiudicarsi questa possibilità dopo l’Andalusia, che ha ottenuto la carica per il 2021.

La regione spagnola userà questa occasione come motore attrattivo per il turismo: crediamo che anche il Piemonte debba e possa fare lo stesso” ha concluso Lupattelli.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium