/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 27 maggio 2020, 13:02

A Chivasso Festa della Repubblica celebrata in forma "ridotta"

Saranno presenti le rappresentanze delle associazioni d'Arma e della Croce Rossa, le Forze dell'ordine ed il presidente del Consiglio comunale

A Chivasso Festa della Repubblica celebrata in forma "ridotta"

Il coronavirus non cancella le celebrazioni per la Festa della Repubblica del 2 giugno, solo le ridimensiona.

Ad annunciarlo è il sindaco di Chivasso Claudio Castello. "Ho pensato fosse importante organizzare una piccola cerimonia con la presenza, delle Associazioni d'Arma e della Croce Rossa Italiana, che saranno presenti con un rappresentante, le Forze dell'Ordine e il Presidente e il Vice Presidente del Consiglio Comunale, in rappresentanza di tutto il Consiglio Comunale", dichiara.

Ad accompagnare la cerimonia, durante i due momenti di posa corona presso il Monumento ai caduti senza nome e al Monumento ai caduti di tutte le guerre, sarà presente la Filarmonica Giuseppe Verdi con la sua tromba.

La celebrazione sarà registrata e il video sarà pubblicato sul sito del Comune (www.comune.chivasso.to.it) e sul canale YouTube della Città di Chivasso, in modo che tutta la cittadinanza possa virtualmente partecipare all'evento.

"Quest'anno dobbiamo rinunciare, con sincero rammarico, ad uno dei momenti più belli di questa festa: la consegna della Costituzione ai neo diciottenni.

Per non interrompere questa bella consuetudine, la mia segreteria ha provveduto ad inviare ai 217 giovani che quest'anno raggiungono la maggiore età, una copia della nostra Carta Costituzionale - aggiunge -. L'Amministrazione comunale ha inoltre aderito all'iniziativa #iocicredo promossa dal Consiglio regionale e dalla Giunta regionale del Piemonte, d'intesa con la Prefettura di Torino, l'Università degli Studi di Torino, il Politecnico e l'Ufficio scolastico regionale. Vi invitiamo a postare l'hastag #iocicredo condividendo sulle bacheche social un pensiero, un immagine sottolineando il concetto di "Repubblica, una e indivisibile", per ribadire come il senso di appartenenza ad un'unica comunità, si sia particolarmente arricchito di nuovi significati e contenuti nel corso di questi mesi di emergenza".

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium