/ Cultura

Cultura | 15 maggio 2020, 09:54

Riapre la biblioteca civica di Chivasso

Dal 18 maggio sarà possibile prenotare nuovamente i libri

Riapre la biblioteca civica di Chivasso

Riapre la biblioteca civica di Chivasso Movimente. Dopo il periodo di chiusura forzato i cittadini potranno di nuovo usufruire del servizio di prestito librario. Naturalmente bisognerà rispettare le regole anti contagio. 

Dal 18 maggio, salvo diverse indicazioni delle autorità, sarà possibile prenotare libri, cd, dvd. Verranno preparati e dal 20 maggio i lettori potranno ritirarli nel giorno e all’ora che verrà concordato insieme.

Per prenotare, basterà inviare un’e-mail o telefonare, mentre chi è iscritto ai servizi al lettore potrà farlo direttamente da catalogo. Per adesso potranno essere richiesti solo i titoli della biblioteca di Chivasso, "ma contiamo di riprendere al più presto anche il servizio di circolazione SBAM. Sempre attivi, invece, i servizi gratuiti di prestito digitale: tramite MediaLibraryOnLine (MLOL) è possibile infatti scaricare ebook, ascoltare musica e audiolibri, leggere quotidiani e riviste. Per chi non conosce questo servizio, ha difficoltà nell’utilizzarlo o non sa come accedervi, abbiamo attivato uno sportello informativo da remoto". Per la restituzione di libri, cd, dvd, riviste dovranno essere utilizzato il box che verranno messi a disposizione nello spazio esterno, all’ingresso della biblioteca.

Tutti gli ambienti della biblioteca sono periodicamente sottoposti a procedure di sanificazione come indicato dalle normative vigenti. I libri ricevuti in prestito sono stati soggetti a un periodo di quarantena cautelativa al fine di escludere qualunque possibile contaminazione. All’ingresso verrà misurata la temperatura corporea: l’ingresso sarà interdetto a coloro che dovessero registrare una temperatura corporea superiore ai 37,5 °C. Sarà consentito l’accesso solo se dotati di mascherina di protezione delle vie respiratorie correttamente indossata. Sarà obbligatorio garantire sempre la distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro rispettando la segnaletica orizzontale.

Le sale studio e lettura sono temporaneamente chiuse e si raccomanda agli utenti di maneggiare i libri con le mani pulite, di non bagnarsi le dita con la saliva per voltare le pagine e di non tossire e starnutire sui libri.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium