/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Economia e lavoro | 24 marzo 2020, 12:15

Coronavirus: i lavoratori di Amazon Torrazza sospendono il loro lavoro per limitare il contagio

A farlo sapere sono i sindacati Cgil, Cisl e Uil, che chiedono il rispetto delle norme di sicurezza

Coronavirus: i lavoratori di Amazon Torrazza sospendono il loro lavoro per limitare il contagio

I lavoratori di Amazon Torrazza sospendono la loro attività lavorativa per limitare il contagio da covid-19. 

A farlo sapere sono i sindacati Filt Cgil, Nidil Cgil, sul piede di guerra con il colosso internazionale dell'e-commerce.

Le rappresentanze sindacali chiedono infatti di "fermare le produzioni non essenziali per tutelare la salute dei lavoratori". "La multinazionale americana - scrivono in una nota stampa - continua ad ignorare tutto questo. Si opera su lavorazioni assolutamente non indispensabili e in condizioni inaccettabili".

Sostengono che i lavoratori siano "obbligati in assembramenti in entrata ed uscita dal proprio turno di lavoro, assenza di dispositivi di protezione individuale, modifiche strutturali all’interno dello stabilimento insufficienti a garantire quanto previsto dal protocollo sottoscritto dal governo e dalle parti sociali il 14 marzo". "Occorre garantire esclusivamente il trasporto e la consegna delle merci di prima necessità e non privilegiare il profitto a scapito della salute dei lavoratori. Amazon prenda atto che la situazione è ormai insostenibile e si comporti di conseguenza. Assuma iniziative volte al rispetto delle norme e alla tutela della salute dei propri dipendenti e garantisca la condizione economica dei lavoratori attraverso l’attivazione gli ammortizzatori sociali altrimenti si faccia carico interamente della retribuzione dei lavoratori".

a.g.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium