/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 07 marzo 2020, 08:10

Cosa fare nel weekend a Torino e provincia (nonostante il Coronavirus)

Musei aperti a ingressi contingentati e iniziative per la Festa della Donna

Cosa fare nel weekend a Torino e provincia (nonostante il Coronavirus)

Nonostante molti eventi siano stati cancellati o rimandati per il Coronavirus, a Torino e dintorni sarà un weekend forse più scarno di altri, ma non de tutto immobile. Ecco quindi alcuni delle proposte dal panorama culturale per sabato 7 e domenica 8 marzo.

Come ogni anno la Fondazione Torino Musei celebra la ricorrenza dell’8 marzo proponendo l’ingresso gratuito per tutte le donne alle collezioni permanenti della GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, del MAO Museo d’Arte Orientale e di Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica. Per attenersi alle norme di sicurezza per l'emergenza sanitaria, gli accessi saranno contingentati. Per l’occasione, ciascun museo offre anche visite guidate tematiche, a cura di Theatrum Sabaudiae, sempre nel rispetto delle misure di distanza tra gli utenti (massimo 15 partecipanti per gruppo). 

Al MUFANT - Museo del Fantastico e della Fantascienza e da Bertolini&Borse (via Teofilo Rossi 3/E) inaugura oggi "Straordinarie in ogni mondo. Galassie fantascientifiche femminili". Una mostra che racconta le protagoniste femminili del genere, fra estratti cinematografici, rare riviste pulp, fumetti e costumi di eroine e super eroine fantastiche.

Rimane aperto al pubblico il Polo del ‘900 (tutti i giorni dalle ore 9 alle 21, domenica dalle ore 9 alle 20), ma sono sospesi tutti gli appuntamenti in programma fino al 3 aprile. Garantite, invece, le funzioni ordinarie di biblioteche, sale lettura e Museo Diffuso della Resistenza, nel rispetto delle disposizioni in vigore. Prorogata al 15 marzo, invece, la mostra “Biblioteca di Mario Lattes” che rimane aperta ad accesso gratuito, tutti i giorni, dalle 10 alle 19.30. Visitabile anche l’allestimento permanente del Museo Diffuso della Resistenza, da martedì a domenica ore 10 - 18, giovedì ore 14 – 22.

A Venaria, domenica 8 marzo a tutte le donne sarà riservato l'ingresso gratuito a Reggia e Giardini e lo sconto del 10% al Bookshop e al Caffè degli Argenti. Mentre alla Palazzina di Caccia di Stupinigi viene proposto, per la ricorrenza, un evento speciale legato alla figura di Frida Kahlo in mostra, con accompagnamento musicale in perfetto stile messicano, dalle 19.30 alle 22.30. 

La Libreria Belgravia di Torino ripropone "Borgo San Paolo sin fronteras": una passeggiata interculturale all'interno del Progetto Migrantour, promossa da Viaggi Solidali. Partendo alle 15.30 da via Vicoforte 14/d, i partecipanti affronteranno un breve viaggio letterario tra gli autori più o meno noti della letteratura latinoamericana, esplorando il passato e il presente del quartiere.

Il PAV Parco Arte Vivente ha aperto al pubblico Politics of Disaster. Gender, Environment, Religion, la prima personale italiana dedicata a una delle più iconiche e riconosciute artiste indonesiane. Anticonformista, blasfema e trasgressiva: così è stata spesso definita Arahmaiani per il suo radicalismo e per la sua intromissione in tematiche ai confini del politico.

Confermata infine Notte Rossa Barbera all'interno della rassegna "Sotto il cielo di Fred", che si svolgerà regolarmente questa sera in 38 piole piemontesi (tra Torino, Alba, Bra, Asti e Nizza Monferrato). I locali proporranno uno speciale "Menù Buscaglione" – in onore dello storico cantautore Fred Buscaglione– realizzato ad hoc per la serata, con i piatti e i vini più significativi della gastronomia sabauda. Tuttavia, a seguito delle nuove disposizioni ministeriali relative al Covid -19, non è più previsto l'accompagnamento live dei giovani musicisti. 

Manuela Marascio

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium