/ Cronaca

Cronaca | 15 gennaio 2020, 15:55

Lutto per Salvatore Balbo: domani la camera ardente nella Sala del Consiglio

E' stato a lungo consigliere comunale e presidente del Consiglio dal 2004 al 2009

Salvatore Balbo aveva 80 anni

Salvatore Balbo aveva 80 anni

Si aprirà domani mattina alle 9 la camera ardente di Salvatore Balbo, storico presidente del Consiglio comunale di Settimo, mancato a 80 anni in ospedale a Chivasso, dov'era ricoverato a seguito di una caduta. 

Di origini siciliane si era trasferito in città tanti anni fa, dove ha trascorso diverso tempo lavorando alla Pirelli prima di dedicarsi all'insegnamento nelle scuole. Balbo, però, era conosciuto soprattutto per la sua attività politica, che ha svolto sempre con grande impegno e passione. Per anni è stato consigliere comunale con il Psi, mentre dal 20014 al 2009 ha ricoperto l'incarico di presidente del Consiglio comunale durante il primo mandato dell'ex sindaco Aldo Corgiat. 

"Un amministratore serio, impegnato, che colpiva per l'aria severa che vestiva nel suo ruolo istituzionale e al contempo per la forte carica positiva e per la simpatia che sapeva trasmettere in ogni rapporto umano", hanno dichiarato gli attuali amministratori.

Salvatore Balbo verrà salutato attraverso un rito civile che si svolgerà domani, giovedì 16 gennaio, alle 12 nella camera ardente allestita nella sala del Consiglio comunale. 

La camera ardente rimarrà aperta fino alle 15.

a.g.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium