/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 31 gennaio 2020, 20:28

I colori del Carnevale e i film di Fellini: tutti gli eventi del weekend a Torino e dintorni

Fino a domenica 2 febbraio, Automotoretrò al Lingotto Fiere. Inaugura alla Palazzina di Caccia di Stupinigi la mostra su Frida Kahlo

I colori del Carnevale e i film di Fellini: tutti gli eventi del weekend a Torino e dintorni

Tanti gli appuntamenti culturali a Torino nell'ultimo weekend di gennaio.

Nel pieno dei festeggiamenti per il centenario dalla nascita di Federico Fellini, prende il via al Cinema Massimo la retrospettiva “Fellini 100. L'unico vero realista è il visionario”.  Un omaggio un po' nostalgico al grande regista italiano che più di tutti ha diffuso nel mondo un immaginario della storia italiana immediatamente riconoscibile. La rassegna sarà distribuita per tutto il 2020: in questa prima parte, renderà omaggio ai primi film del Maestro, in bianco e nero, con le inedite soluzioni espressive e le suggestioni oniriche e autobiografiche che hanno contribuito a creare l’universo felliniano. La prima proiezione, I Vitelloni, è in programma sta sabato 1° febbraio alle ore 16.

Apre ufficialmente domani al pubblico la mostra "Frida Kahlo through the lens of Nickolas Muray", ospitata alla Palazzina di Caccia di Stupinigi fino al 3 maggio 2020. Per la prima volta in Europa, un percorso espositivo che svela il lato più intimo dell'artista messicana attraverso gli scatti del fotografo ungherese naturalizzato americano, che fu anche suo amante. 

Al Lingotto Fiere, invece, rombano i motori di Automotoretrò e Automotoracing, le due rassegne - con un allestimento completamente rinnovato - dedicate agli appassionati di motori, tra pregiate berline d’epoca e bolidi da gara, performanti supercar e moto per ogni tipo di terreno e tracciato. Un doppio Salone che è anche  occasione per festeggiare due importanti anniversari, i 90 anni di Pininfarina e i 110 di Alfa Romeo. Nel weekend, battaglia tra sedici piloti rally a caccia del titolo.

EcoGraffi e Bunker organizzano per questa sera La Grande Notte del Jazz torinese. I concerti inizieranno alle ore 21 in via Niccolò Paganini 0/200 e continueranno fino a notte fonda. Sarà l'occasione per essere ancora una volta vicini al Comitato Quelli del Ponte Morandi, per raccontare le loro storie attraverso testimonianze, video e collegamenti.

Sempre questa sera, al Teatro Colosseo arriva il tour di Mario Lavezzi, che festeggia i suoi primi cinquant’anni di carriera con un concerto davvero speciale. Non un semplice live, ma un viaggio in musica scandito dai grandi successi del passato fino alle hit di oggi, che il musicista, produttore e arrangiatore racconterà con ironia ed eleganza. La collaborazione e le canzoni con Lucio Battisti e Mogol; le esperienze con i Camaleonti, la nascita dei Flora Fauna e Cemento e de Il volo; le canzoni e gli album prodotti per le “signore della canzone italiana”, fino all’esperienza con Teo Teocoli, con oltre 200 repliche teatrali.

Imperdibile, sabato 1° febbraio, "La mia battaglia" al Teatro Concordia di Venaria Reale, scritto da Elio Germano e Chiara Lagani. Spettacolo in realtà virtuale che si potrà vedere grazie a supporti visivi, creati con Omar Rashid, fondatore del progetto multimediale GOLD. Si tratta del segnale d’allarme che Germano lancia contro l’informazione fatta solo di opinioni, la tecnologia che rischia di essere veicolo di pura distrazione di massa e una cultura mainstream che finisce per fagocitare sistematicamente la nicchia, sottraendole anche le opportunità concesse dalla tecnologia. Lo spettacolo è un monologo che porta a riflettere e a porsi domande su vari temi: il consenso, il libero pensiero, l’affabulazione, la dittatura. Una feroce e allucinata narrazione in cui un attore, o forse un comico, ipnotizzatore non dichiarato, manipola gli spettatori in un crescendo di autocompiacimento, fino a giungere, al termine del suo show, a una drammatica imprevedibile svolta. 

Infine, si apre domani il Carlevè ed Turin 2020, che rallegrerà grandi e piccini fino all'8 marzo. Centro delle manifestazioni è il grande Luna Park alla Pellerina, con oltre 120 attrazioni. A questo si aggiungono gli stand enogastronomici della tradizionale “Fiera dei Vini”. Tra le manifestazione in programma, la consueta sfilata dei carri allegorici. 

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium