/ Torino

Che tempo fa

Cerca nel web

Torino | 20 dicembre 2019, 20:32

Un Natale "spettacolare" nei teatri torinesi: tutti gli eventi del weekend

Fino al 6 gennaio, Arturo Brachetti è in scena al Teatro Colosseo con "Solo". A Le Musichall, protagonista Antonello Costa

Un Natale "spettacolare" nei teatri torinesi: tutti gli eventi del weekend

In occasione delle festività natalizie, il Teatro Colosseo accoglie Arturo Brachetti fino al 6 gennaio, per regalare un Natale speciale ed emozionante a tutti i propri spettatori. Il più grande trasformista italiano torna in scena con “Solo”, straordinario one man show che negli ultimi due anni ha registrato ovunque il tutto esaurito. Uno spettacolo affascinante che mescola reale e surreale, verità e finzione. Un viaggio nella via privata e nella storia artistica di Brachetti, attraverso le altre discipline in cui eccelle: dalle ombre cinesi al mimo, dalla chapeaugraphie al sand painting, passando per il magnetico raggio laser e soprattutto il trasformismo, quell'arte che lo ha reso celebre in tutto il mondo.

Allo Spazio FLIC di via Niccolò Paganini, con ingresso libero sino ad esaurimento posti è in 1programma domenica 22 lo spettacolo “Divagazioni” diretto da Florent Bergal, terzo appuntamento stagionale con i “Circo in Pillole” della Scuola di Circo di Torino.
La creazione sarà il risultato di uno studio intensivo di una settimana condotto dall’artista e regista francese con gli allievi iscritti al Mise a Niveau, al Primo Anno e al Terzo Anno Artistico dei corsi professionali.

Questa sera, venerdì 20, il Folkclub festeggia il 40° anniversario di uno dei gruppi più storici del nord d’Italia, Trouveur Valdotén. La famiglia Boniface al completo accompagnerà il pubblico in una grandiosa fruizione musicale comunitaria che rimanda a quando la musica aveva una funzione sociale ben più forte e profonda. Nel corso della serata tutti partecipanti potranno gustare uno spuntino a base di prodotti tipici valdostani: un modo familiare di farsi gli auguri e di darsi appuntamento all’anno nuovo.

A Le Musichall prende il via lo spettacolo che accompagnerà il pubblico per tutto il periodo natalizio. Il protagonista è Antonello Costa, uno dei massimi esponenti del varietà italiano che da oltre trent’anni propone al pubblico divertenti personaggi come il manager Don Antonino, il Tony Manero pugliese Tony Fasano, il Balbuziente della canzone di Trilussa e molti altri, senza dimenticare l’immancabile omaggio al principe della risata Totò. Dedicato all’ilarità e alla spensieratezza, “Ridi con me… A Le Musichall” è una seduta terapeutica di gruppo in cui la risata è lo strumento per dimenticare i problemi, lo stress e le nevrosi causati dai ritmi estenuanti della società moderna.  Insieme alla soubrette Annalisa Costa accompagnata da tre ballerine, Antonello Costa diventa il dottore della risata proponendo 13 numeri comici, un’escalation di sketch divertenti per sperimentare le reazioni del pubblico in un crescendo di risate e sorprese.

Infine, proseguono le repliche al Teatro Astra del “Berretto a sonagli” di Luigi Pirandello firmato Valter Malosti. Un testo che, nelle sue mani, rivela il suo lato più espressionistatragicomico, a tratti furioso. Qui Malosti è impegnato nella doppia veste di regista e interprete nei panni di Ciampa, uno degli affascinanti «buffoni tragici» della sua galleria, mentre Beatrice Fiorica è Roberta Caronia. Fino al 31 dicembre, con brindisi di mezzanotte assieme alla compagnia.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium