/ Politica

Politica | 27 marzo 2024, 16:00

Sviluppo territoriale, dalla Regione Piemonte arrivano oltre 31 milioni di euro per 59 Comuni

Gavazza (Lega Salvini Piemonte): "Riqualificare vuol dire tenere al territorio"

Sviluppo territoriale, dalla Regione Piemonte arrivano oltre 31 milioni di euro per 59 Comuni

La Regione ha di recente sbloccato oltre 31 milioni di euro che verranno assegnati rispettivamente a 57 comuni e 2 Unione Montane, grazie all’azione condotta mediante il Programma operativo complementare 2014-2020, che è stato approvato dal Cipess (Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile). L’obiettivo di questa somma cospicua è incentivare e aiutare i Comuni nella realizzazione di progetti che riqualifichino infrastrutture e valorizzino il patrimonio culturale della Regione.

“Riqualificare vuol dire tenere al territorio - esordisce il Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte Gianluca Gavazza - e in questi 5 anni la Regione Piemonte si è impegnata innumerevoli volte per aiutare i Comuni e le realtà territoriali in questo processo che non sempre è alla loro portata. Questo di 31 milioni di euro è solo l’ultimo intervento, ma mi sento sicuro di affermare che il sostegno della Regione è sempre stato attivo e continuo. Nel dettaglio, vengono finanziati 10 progetti alessandrini con 3,36 milioni di euro, 6 astigiani con 3,57 milioni, uno biellese con 1,2 milioni, 22 cuneesi con 11,78 milioni, 17 torinesi con 9,84 milioni, due del Verbano-Cusio-Ossola con 1,48 milioni e uno vercellese con 230mila euro.

I comuni della provincia di Torino che riceveranno questi fondi sono: Bollengo, Candiolo, Cavour, Cercenasco, Forno Canavese, Leinì, Lemie, Moncalieri, Moncenisio, Montanaro, Pont Canavese, Rivarolo Canavese, Settimo Torinese, Usseglio, Verolengo, Virle Piemonte e infine l’Unione montana dei Comuni delle Valli Chisone e Germanasca. Sono orgoglioso di vedere atti concreti da parte dell’istituzione che rappresento a sostegno dei nostri amati territori, perché per me vuol dire ripagare i cittadini che mi hanno dato la loro fiducia con delle risposte che li possano soddisfare appieno”.

Nello specifico a Bollengo andranno 136mila euro per la messa a norma degli impianti sportivi G. Gaglione, a Candiolo 355.245 euro per la riqualificazione energetica del municipio; a Cavour 204.570 euro per riqualificare ala e portici comunali; a Cercenasco 737.897 euro per l’adeguamento sismico e normativo della scuola primaria; a Forno Canavese 1.440.000 euro per la messa in sicurezza del parcheggio comunale interrato tramite sopraelevazione; a Leinì 856.640 euro per la riconversione del Centro Servizi Cittadella dello Sport; a Lemie 128mila euro per la realizzazione della strada di accesso alla zona Sud del concentrico; a Moncalieri 332mila euro per la ricollocazione delle attività della polizia Municipale; a Moncenisio 1.500.000 euro per la riqualificazione dell’area delle ex casermette, a Montanaro 180mila euro per i lavori di messa in sicurezza del plesso scolastico di via Caffaro; a Pont Canavese 240mila euro per l’ampliamento del complesso monumentale della torre Tellaria a fini di ristorazione; a Rivarolo Canavese 1.000.000 di euro per il rifacimento del campo sportivo in sintetica e pista di atletica in resina poliuretanica; a Settimo Torinese 1.500.000 euro per valorizzare l’area del complesso scolastico Martiri della Libertà, a Usseglio 256mila euro per il recupero e il miglioramento della fruizione del lago di Malciaussia; a Verolengo 240mila euro per la riqualificazione ambientale della zona Cascinetta - Parco dei Briganti; a Virle Piemonte 175mila euro per la messa in sicurezza e il miglioramento della regimazione acque e la riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele II. Infine all’Unione montana dei Comuni delle Valli Chisone e Germanasca 560mila euro per il progetto Smart inclusive mountain: aumenta la realtà oltre i confini.

Comunicazione Politica

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium