/ Politica

Politica | 25 marzo 2024, 16:10

Il Consiglio Regionale termina la legislatura. Il presidente Allasia: "Un mandato difficile, ma proficuo"

Nel corso del quinquennio sono state approvate 144 leggi (tra cui la riforma elettorale) e discusse oltre 623 Interpellanze

Il Consiglio Regionale termina la legislatura. Il presidente Allasia: "Un mandato difficile ma proficuo"

Il Consiglio Regionale termina la legislatura. Il presidente Allasia: "Un mandato difficile ma proficuo"

Termina la legislatura del Consiglio regionale per il quinquennio 2019-2024 ed è arrivato il momento di fare il punto della situazione riguardo l'operato dell'Aula subalpina.

Nel corso dell'undicesima legislatura Palazzo Lascaris ha approvato 144 leggi, di cui una modifica statuaria che riguarda la modifica della legge elettorale. Inoltre sono state presentate 623 interrogazioni e interpellanze, di cui 30 provenienti dai gruppi di maggioranza e 593 dai gruppi di minoranza. 

Dopo soli sei mesi di insediamento l'undicesima legislatura è stata anche segnata dalla pandemia da Covid, periodo nel quale la Regione ha approvato sei norme di sostegno, di semplificazione e sburocratizzazione. Ma anche bonus a fondo perduto per garantire liquidità nei settori commerciali, turistici, sportivi, agricoli e culturali.

"Fare il presidente è stata un'esperienza unica e fantastica. È stato un mandato difficile a causa della pandemia ma molto proficuo, con oltre 1.117 ore di Consiglio - ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia - I numeri di questa legislatura dimostrano la volontà politica di operare per il bene dei cittadini. Anche il migliore governatore non riesce a fare bene senza un Consiglio che è in grado di operare al meglio".

"Molti dei provvedimenti discussi sono dovuti dall'esperienza del Covid, periodo che ha fatto luce sui limiti del consiglio Regionale. Ma nonostante le difficoltà maggioranza e opposizione hanno lavorato insieme per potersi rialzare - ha commentato il vicepresidente Daniele Valle - Resta però il tema di poter riorganizzare il lavoro delle assemblee, in parte lo abbiamo fatto con la modifica della legge elettorale ma manca ancora la riforma riguardo il Consiglio". 

Per l'occasione del termine dei lavori dei gruppi consiliari, la Regione, in collaborazione con l'agenzia Ansa, ha realizzato il libro "Scatti del Piemonte". Un testo che, rivolgendosi al pubblico piemontese, ripercorre i fatti dell’ultimo lustro, mettendo in relazione le attività legislative con quelle d’indirizzo del Consiglio regionale.

Marco D’Agostino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium