/ Politica

Politica | 21 gennaio 2024, 15:30

"Chiusura tratto A5, la decisione di Ativa mette in crisi il territorio" Città Metropolitana sulle barricate

Da domani una parte del tratto della Torino-Aosta sarà chiuso

strada

Da domani una parte del tratto della Torino-Aosta sarà chiuso

"La decisione unilaterale di ATIVA di chiudere un tratto dell’autostrada A5 Torino-Ivrea-Valle d'Aosta a partire da lunedì 22 gennaio è assolutamente ingiustificabile per quel che riguarda la gestione del traffico su tutto il territorio metropolitano"
Lo dice il vicesindaco di Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo intervenendo sulla decisione di ATIVA
Sono note ormai da tempo le tensioni nei rapporti con la società autostradale, dovute anche all’incertezza rispetto alla gestione della Tangenziale di Torino e dell’A5 per l'incertezza sulla procedure di gara indetta dal Ministero.
"La decisione di Attiva mette in difficoltà tutto il territorio dell’alto Canavese e la zona nord di Torino - aggiunge Suppo - determinando un aumento di traffico insostenibile sulle strade metropolitane del territorio. Ne risentiranno in termini di sicurezza e di sostenibilità ambientale"
La Città metropolitana di Torino auspica una rapida soluzione della contesa tra Attiva e Ministero in modo che si possa superare nel più breve tempo possibile questo stallo che penalizza il nostro territorio mette in difficoltà i cittadini e gli amministratori locali.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium