/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 15 dicembre 2023, 18:52

Distretti del Commercio: arrivano altri 8,7 milioni in tutto il Piemonte. Nel Torinese scelti 16 progetti

Complessivamente sono 35 le proposte finanziate. Cirio e Poggio: "Coinvolti un Comune su due in tutto il territorio". E si rilancia per il triennio 2024-2026

negozio con le serrande abbassate

I Distretti del commercio vogliono rilanciare il commercio di vicinato

Sono ben 16, a Torino e in provincia, i Distretti del commercio che hanno ricevuto i finanziamenti da parte della Regione. Lo dice la graduatoria appena comunicata dall'ente che vuole sostenere e rilanciare il commercio di vicinato.

Si tratta di Rivarolo Canavese «Vivi Rivarolo» (287.779 euro), il distretto urbano del commercio «Cuorgnè nel cuore» con capofila Cuorgnè (287.889 euro), il distretto urbano del commercio di Susa (287.850 euro), il distretto diffuso del commercio «la Via delle 5 – Terre da scoprire» con capofila Cavour (286.256 euro) il distretto urbano del commercio di Chieri (287.889 euro), il distretto urbano del commercio di Pinerolo (262.480 euro), il distretto urbano del commercio di Avigliana (280.164 euro), il distretto urbano del commercio «Pianëssa District» con capofila Pianezza (246.284 euro) distretto diffuso del commercio «Sacra di San Michele Bassa Valle Susa» con capofila Condove (68.000 euro).

E ancora, il distretto diffuso del commercio Collina del Monferrato Torinese con capofila Cavagnolo (29.081 euro), il distretto urbano del commercio di Grugliasco (282.800 euro), il distretto diffuso del commercio dell’Unione Montana Alta Valle Susa (184.000 euro), il distretto diffuso del commercio «Monte Musinè» con capofila Almese (284.715 euro), il distretto diffuso del commercio dell'Unione Montana Alpi Graie – Axima con capofila Unione Montana Alpi Graie (140.000 euro), il distretto del commercio Piccolo Anfiteatro Morenico Canavesano con capofila Romano Canavese (160.699 euro) e il distretto urbano del commercio di Orbassano (282.400 euro).

Complessivamente, in tutto il Piemonte, il contributo sarà di oltre 8,7 milioni, per un totale di 35 progetti. Dal 2020, da quando la Regione ha istituito i distretti urbani e diffusi del commercio, sono stati investiti più di 23 milioni coinvolgendo oltre 600 Comuni su tutto il territorio piemontese suddiviso in 77 distretti. E il programma sarà rinnovato con il nuovo triennio di programmazione fino al 2026. 

"Con questa ultima tranche – hanno sottolineato il presidente Alberto Cirio e l’assessore al Commercio, Vittoria Poggio - abbiamo raggiunto il target fissato nel 2020. Sappiamo che il risultato di oggi è soltanto l’inizio di un percorso che necessita di attenzione continua da parte della Regione che con questa operazione è riuscita a coinvolgere più di un Comune su due".

"Un altro passo in avanti per il rilancio del commercio di vicinato. Con questa nuova stagione di finanziamenti regionali diamo continuità a quanto già realizzato nei Distretti del Commercio nella provincia di Torino e ampliamo le iniziative di rivitalizzazione di importanti luoghi storici delle attività commerciali", commenta la presidente di Ascom Confcommercio Torino e provincia, Maria Luisa Coppa. Dei 16 "nuovi", infatti, sei sono stati sviluppati da Ascom insieme alle amministrazioni di Rivarolo Canavese, Cuorgnè, Susa, Cavour, Chieri e Pianezza.

"Questo nuovo finanziamento – sottolinea la presidente Coppa - dimostra l'impegno costante della Regione Piemonte nel sostenere il commercio di vicinato e promuovere lo sviluppo delle attività. Siamo particolarmente soddisfatti del posizionamento dei nostri progetti in graduatoria, apprezzati soprattutto per gli aspetti di innovazione e vicinanza ai bisogni del commercio locale"

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium